Piscina olimpionica da 2.000 spettatori nell’areale ferroviario

Pubblicato il 5 Dicembre 2016 in Infrastrutture

 

Una nuova piscina olimpionica nell’areale ferroviario. La giunta comunale di Bolzano guidata da Renzo Caramaschi ha approvato oggi un’integrazione relativa al masterplan per la riconfigurazione dell’areale ferroviario sulla base dello strumento urbanistico tra Provincia e Comune con la sottoscrizione per adesione di Rete Ferroviaria Italia e Trenitalia. Si tratta, della trasformazione urbanistica, riorganizzazione e riqualificazione delle aree ferroviarie individuate sulla base di un apposito protocollo d’intesa. Nel quadro di uno sviluppo organico degli impianti sportivi, la Giunta comunale ha deciso di realizzare di un nuovo impianto natatorio per le attività agonistiche (nuoto e tuffi) nell’areale ferroviario, con la previsione di realizzare una vasca olimpionica 50×25 con 10 corsie (larghezza 2,5 metri) e una vasca per i tuffi 25×20 con profondità di 5 metri sulla base delle caratteristiche e con le dotazioni indicate da CONI e FINA e la possibilità di accogliere circa 2.000 spettatori.

dsc_0769

 



Creative Commons License
Alcuni diritti riservati
petizione treno bolzano milano

2015 - Alto Adige Innovazione - Testata giornalistica iscritta in data 10/11/2015 al numero 4059 del Registro Stampa presso il Tribunale di Bolzano.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta. E-mail: redazione@altoadigeinnovazione.it | Privacy e Cookie Policy
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211