Menu

Nevicata agostana sopra i 1.600 metri: un regalo per i turisti

Pubblicato il 26 Agosto 2018 in Territorio

 

Una leggerissima nevicata agostana ha fatto risvegliare diverse zone dell’Alto Adige oggi in un paesaggio incantato. Il Sasso Lungo, lo Scilliar, addirittura il Corno del Renon e poi tutta la Pusteria: un sottilissimo strato di neve, che probabilmente scomparirà in poche ore, sottolinea il passaggio di un’ondata di aria fredda dal Nord Europa. Una nevicata agostana innocua, ma magica per tutti i turisti. La foto di apertura è tratta dalla webcam del Ratsberg Hotel, a 1.600 metri sopra Dobbiaco, le immagini a seguire riguardano l’Alpe di Siusi e il Corno del Renon. Secondo il servizio meteo della Provincia al primo mattino le ultime precipitazioni si esauriranno ad iniziare dalla Val Venosta e le nubi si diraderanno progressivamente. Nel pomeriggio il tempo sarà soleggiato su gran parte del territorio. Bello tutto il resto della settimana con temperature in rapida risalita fino ai 30 gradi a fondovalle. In montagna zero termico oggi a quota 2.500 metri, vento forte da nord.

Schermata 2018-08-26 alle 07.02.36Schermata 2018-08-26 alle 07.07.07

Creative Commons License
Alcuni diritti riservati
petizione treno bolzano milano

Facebook

2015 - Alto Adige Innovazione - Testata giornalistica iscritta in data 10/11/2015 al numero 4059 del Registro Stampa presso il Tribunale di Bolzano.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta. E-mail: redazione@altoadigeinnovazione.it | Privacy e Cookie Policy
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211