Nelle biblioteche altoatesine più di tre milioni di libro

Pubblicato il 26 Giugno 2018 in Culture, Territorio

 

Il patrimonio librario delle biblioteche pubbliche presenti in provincia di Bolzano nel 2017 conta oltre 3,1 milioni di libri e ha generato un numero di prestiti pari a 2.513.093. I dati sono riportati da uno studio dell’Istituto provinciale di statistica ASTAT che ha “mappato” la rete delle 279 biblioteche pubbliche presenti in Alto Adige. Per quanto riguarda la distribuzione territoriale, la val Pusteria è la zona con il maggior numero di biblioteche, ben 54, mentre la città di Bolzano, con 11,7 libri per abitante, è l’area con la maggior disponibilità di libri. In allegato lo studio completo dell’Astat.

Il patrimonio librario delle biblioteche della provincia di Bolzano è costituito da oltre 3,1 milioni di libri. Il 41,7% di essi è disponibile presso le biblioteche pubbliche locali e, a seguire, in ordine di importanza per numero di volumi librari presenti, presso le biblioteche centro di sistema (25,5%). I prestiti di libri erogati nel corso del 2017 in Alto Adige ammontano a 2.513.093. In linea con la distribuzione del patrimonio, la maggior parte dei prestiti è avvenuta presso le biblioteche pubbliche locali (64,4%) e nelle biblioteche centro di sistema (26,0%).

Gli utenti registrati che hanno effettuato almeno un prestito esterno nel corso del 2017 sono oltre 170.000 e rappresentano il 6,0% del totale degli oltre 2,8 milioni di visitatori delle biblioteche. Un ulteriore indicatore rilevante per misurare il grado di utilizzo del patrimonio librario è il rapporto tra i prestiti e il patrimonio. Le biblioteche pubbliche locali sono le uniche ad essere caratterizzate da un valore superiore all’unità (1,24), vale a dire che i libri depositati, in media, sono stati concessi in prestito più di una volta.

Le biblioteche, al di là del loro fondamentale ruolo culturale, in un contesto socio-territoriale come quello altoatesino caratterizzato non solo da centri urbani ma anche da ampi spazi rurali e periferici, svolgono un’importantissima funzione sociale di presidio socioculturale sul territorio, offrendo, dunque, un importante servizio per i cittadini. La rete delle biblioteche pubbliche altoatesine è costituita da 279 biblioteche che, nella stragrande maggioranza dei casi, sono rappresentate da biblioteche pubbliche locali (87,1%). In riferimento alla loro distribuzione territoriale, il maggior numero di esse si trova in Val Pusteria (54) mentre il numero minore si registra in Alta Valle Isarco (15).



Creative Commons License
Alcuni diritti riservati
petizione treno bolzano milano

2015 - Alto Adige Innovazione - Testata giornalistica iscritta in data 10/11/2015 al numero 4059 del Registro Stampa presso il Tribunale di Bolzano.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta. E-mail: redazione@altoadigeinnovazione.it | Privacy e Cookie Policy
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211