Menu

Modello Bausparen, approvate richieste di mutuo per oltre 100 milioni

Pubblicato il 18 Giugno 2019 in Infrastrutture

 

La Provincia, grazie al modello Bausparen – Risparmio Casa attivato nel 2015, favorisce l’accesso al credito agevolato per l’acquisto, la costruzione e il recupero della prima casa. Dal luglio 2015 ad oggi sono già state approvate 1.321 richieste di mutuo con il modello Bausparen per un importo complessivo di oltre 100 milioni di euro. Il mutuo concesso ha un tasso d’interesse pari all’1% e una durata massima di 20 anni. Ne possono fare richiesta le persone iscritte a un fondo di previdenza complementare che abbiano eseguito dei versametni per almeno 8 anni.

Il modello del Bausparen costituisce una buona possibilità per incrementare in modo sicuro i propri mezzi finanziari al fine di realizzare il sogno della casa di proprietà”, sottolinea l’assessora provinciale all’edilizia abitativa Waltraud Deeg.

Introdotto nel 2015 dalla Ripartizione edilizia abitativa assieme agli istituti bancari convenzionati, a Pensplan e Alto Adige Finance Spa, dal 1° luglio 2019 sarà gestito dall’Agenzia per lo sviluppo sociale ed economico ASSE. Per i cittadini, però, non vi saranno cambiamenti e come finora le richieste di mutui del Bausparen potranno essere richiesti presso gli istituti bancari, che si occuperanno di tutte le procedure necessarie fino alla loro concessione.

 

Creative Commons License
Alcuni diritti riservati
petizione treno bolzano milano

2015 - Alto Adige Innovazione - Testata giornalistica iscritta in data 10/11/2015 al numero 4059 del Registro Stampa presso il Tribunale di Bolzano.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta. E-mail: redazione@altoadigeinnovazione.it | Privacy e Cookie Policy
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211