Mobilità sostenibile, vincono le bici elettriche di Appiano

Pubblicato il 20 Settembre 2019 in Agenda, Innovazione, Territorio

 

Il progetto Mobilità sostenibile per i pendolari di Appiano si è aggiudicato il Premio mobilità 2019, giunto alla sua terza edizione. La menzione speciale della giuria è andata al biohotel Theiner’s garten. Sono stati 34 i progetti inoltrati da organizzazioni, comuni e imprenditori entro il termine di fine luglio. “Grazie a questo premio abbiamo un’ampia scelta di progetti e idee per la mobilità sostenibile” ha detto alla consegna il responsabile del settore Green Mobility della STA, Harald Reiterer. “Dobbiamo ripensare il concetto di mobilità e cambiare i nostri comportamenti – ha aggiunto l’assessore Daniel Alfreider– quindi la questione è come progettare luoghi, imprese e infrastrutture in modo da rendere la mobilità sostenibile e così migliorare la qualità della vita dei cittadini”. In ogni caso, secondo l’assessore “l’Alto Adige dovrebbe diventare il luogo con la migliore offerta di mobilità di tutta l’area alpina.”

Premio mobilità al Comune di Appiano

Per il primo premio il Comune di Appiano ha ricevuto da Alfreider un assegno di 6.000 euro. Il progetto, per ora unico nel suo genere, prevede che ai cittadini del Comune vengano messe a disposizione in punti nevralgici delle biciclette elettriche che poi permettono di connettersi con i mezzi del trasporto pubblico locale. Subito dietro il Comune dell’Oltradige si è classificata la ditta di catering Rocking Beets di Stephen Tierney (secondo premio da 2.000 euro) che fornisce cibo biologico con mezzi ecologici.  Al terzo posto (premio da 1.000 euro) si è classificato il progetto In bicicletta a Naturnorealizzato “per motivare i cittadini all’uso della bicicletta”, ha spiegato la referente comunale Astrid Pichler.

Premio della giuria al Biohotel Theiner’s Garten

Il premio speciale della giuria è andato invece al Biohotel Theiner’s Garten di Gargazzone che, con metodi creativi come la consegna di una vera e propria pagella sulla quantità di Co2 risparmiata durante il soggiorno, spinge i propri ospiti a comportamenti ecosostenibili. Il Premio mobilità è stato introdotto dalla Giunta su proposta del Consiglio provinciale e coinvolge, oltre al settore Green Mobility della STA, le Ripartizioni mobilità ed economia, l’Agenzia per l’ambiente e il Consorzio dei Comuni.  Il premio si inquadra nell’ambito della settimana europea della mobilità che si tiene ogni anno a metà settembre.

Creative Commons License
Alcuni diritti riservati
petizione treno bolzano milano

2015 - Alto Adige Innovazione - Testata giornalistica iscritta in data 10/11/2015 al numero 4059 del Registro Stampa presso il Tribunale di Bolzano.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta. E-mail: redazione@altoadigeinnovazione.it | Privacy e Cookie Policy
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211