Metrobus, arriverà una galleria in zona Pillhof

Pubblicato il 18 Ottobre 2016 in Infrastrutture

 

Nel quadro della realizzazione del progetto metrobus Bolzano-Oltradige (3 lotti completati, a 4 si lavora), la Giunta ha chiarito oggi la soluzione tecnica per il nodo Pillhof nel comune di Appiano, optando per un tunnel. Il progetto originario prevedeva la realizzazione di una rotatoria per Frangarto e Riva di Sotto, dell’area di fermata per il metrobus e del sottopasso per il traffico di transito. Negli ultimi tempi si è però delineata una soluzione alternativa che propone di incanalare il traffico in una galleria di circonvallazione di 500 metri che va dall’incrocio fino oltre la località Pillhof. Per approfondire vantaggi e criticità, la Ripartizione mobilità e la Ripartizione infrastrutture avevano commissionato uno studio comparativo fra variante del sottopasso e nuova opzione con il tunnel.

In base ai risultati e su proposta dell’assessore Florian Mussner, oggi la Giunta si è pronunciata per la soluzione della galleria. Inoltre, come previsto in origine, saranno realizzati anche uno svincolo per Frangarto e Riva di Sotto e la fermata del metrobus. “Questa variante presenta molti vantaggi per gli abitanti e il paesaggio: risolverebbe definitivamente il problema degli accessi pericolosi e del rumore e consentirebbe di gestire meglio il notevole flusso veicolare”, sottolinea Mussner. In aggiunta la variante del tunnel riduce i disagi durante i lavori rispetto a quelli a cielo aperto, evita la necessità di costruire barriere antirumore ed è una soluzione tecnica adeguata anche per eventuali futuri progetti di mobilità in quella zona.

In parallelo la Giunta ha confermato il contestuale completamento degli accessi necessari sullo svincolo “Appiano” della MeBo (il cosiddetto “quadrifoglio”, per un totale di 4 rami in uscita). “Due accessi aggiuntivi assicurano grandi miglioramenti in termini di sicurezza e di fluidità di traffico in un tratto che presenta un alto numero di incidenti”, spiega Mussner. In questo modo sulla Statale 42 si potrebbe liberare anche una corsia preferenziale da dedicare ai mezzi pubblici sul tratto da Pillhof fino a Bolzano. Gli interventi della galleria nel nodo Pillhof e del completamento allo svincolo MeBo fanno pertanto parte di un concetto di viabilità unitaria e sono la rielaborazione del progetto esistente. La spesa complessiva è stimata attorno ai 12 milioni di euro rispetto agli 8 iniziali, con uno slittamento dei lavori di 1-2 anni. “Malgrado l’allungamento dei tempi, questa opzione è sicuramente la migliore per alleggerire il traffico nell’Oltradige e aumentare la qualità della vita dei confinanti e dei Comuni del comprensorio”, conclude l’assessore.

Creative Commons License
Alcuni diritti riservati
petizione treno bolzano milano

2015 - Alto Adige Innovazione - Testata giornalistica iscritta in data 10/11/2015 al numero 4059 del Registro Stampa presso il Tribunale di Bolzano.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta. E-mail: redazione@altoadigeinnovazione.it | Privacy e Cookie Policy
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211