Mercatino di Natale prorogato fino al 28 marzo: quando la satira assomiglia al reale

Pubblicato il 14 Dicembre 2015 in Culture

 

“Visto l’enorme e inaspettato successo del Mercatino di Natale di Bolzano la confmercatini ha ottenuto dal Comune di Bolzano il permesso per andare avanti fino a Pasqua: Mercatino di Natale prorogato fino al 28 marzo“. La notizia, rimbalzata sui social network, è ovviamente una bufala. Ma tutti per un secondo almeno sono saltati sulla sedia. Anche perché l’indirizzo di provenienza della news, “Il Giomo dell’Alto Adige“, ricorda da vicino un noto quotidiano bolzanino online di orientamento chiaramente progressista.

“Noi del Giomo dell’Alto Adige – scrivono gli autori – vogliamo essere la vostra certezza nella divulgazione di notizie false, il vostro punto fermo in un universo dove la verità supera la fantasia e la fantasia non si sa più che cosa sia”.

Sempre in tema mercatino il Giomo ha fatto rimbalzare sui social titoli come: “Code da Salorno a Reggio Calabria per il mercatino di Bolzano” e “Natale 2016: mercatino anche lungo l’A22“. La verità è che nella satira ben fatta la notizia falsa diventa verosimile, gioca sull’assurdità del reale estremizzandone i confini per render visibili a tutti le contraddizioni della nostra società. Per questo, in giorni in cui alzando lo sguardo alle montagne vediamo scendere bianche lingue di neve tra i prati verdi, il titolo “Nevicate artificiali su tutto l’Alto Adige: stop ad elettricità e acqua corrente per 48 ore” rischia di suona come tremendo presagio…

Forse saremo costretti a cambiare il calendario: cambiare il clima e le condizioni meteo per sciare quando pensiamo che bisogni sciare rischia di essere poco sostenibile.

Creative Commons License
Alcuni diritti riservati
petizione treno bolzano milano

2015 - Alto Adige Innovazione - Testata giornalistica iscritta in data 10/11/2015 al numero 4059 del Registro Stampa presso il Tribunale di Bolzano.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta. E-mail: redazione@altoadigeinnovazione.it | Privacy e Cookie Policy
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211