Merano, referendum più facile: quorum al 20%

Pubblicato il 13 Gennaio 2016 in Culture

Merano - "Merano inverno" di G2 di Wikipedia in italiano - Trasferito da it.wikipedia su Commons da Rar utilizzando CommonsHelper.. Con licenza Pubblico dominio tramite Wikimedia Commons - https://commons.wikimedia.org/wiki/File:Merano_inverno.jpg#/media/File:Merano_inverno.jpg  

Il consiglio comunale di Merano ha approvato il nuovo statuto comunale che rende più facile sia la presentazione di un quesito referendario sia il suo esito positivo. In sostanza sarà più semplice proporre un referendum e anche conseguire il quorum.

Basta il 4% delle firme per proporre un referendum

Da un lato è stato abbassato dal 5 al 4% dei residenti il quorum delle firme necessario raccogliere per promuovere un referendum popolare. A Merano così saranno sufficienti 1.200 firme. Dall’altro il quorum dei votanti per rendere valido l’esito del referendum stesso è stato abbassato dal 25 al 20% degli aventi diritto al voto. Se anche solo un meranese ogni cinque si recherà alle urne, la consultazione sarà valida. Infine via libera al voto per i sedicenni.

Merano ha così recepito le novità introdotte dalla legge regionale relativamente agli istituti di partecipazione. Di questo parlerà lunedì 18 gennaio il senatore Francesco Palermo, direttore dell’Istituto per lo studio del Federalismo e del Regionalismo dell’EURAC, in un incontro pubblico nell’aula consiliare. Al centro i temi della democrazia partecipata e diretta in Alto Adige e riferirà delle iniziative promosse in questo senso nelle altre regioni d’Italia.

Foto: “Merano inverno” di G2 di Wikipedia in italiano – Trasferito da it.wikipedia su Commons da Rar utilizzando CommonsHelper. Con licenza Pubblico dominio tramite Wikimedia Commons

Creative Commons License
Alcuni diritti riservati
petizione treno bolzano milano

2015 - Alto Adige Innovazione - Testata giornalistica iscritta in data 10/11/2015 al numero 4059 del Registro Stampa presso il Tribunale di Bolzano.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta. E-mail: redazione@altoadigeinnovazione.it | Privacy e Cookie Policy
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211