Merano capitale della cultura? Ecco le foto delle 10 città finaliste

FacebookTwitterLinkedInWhatsAppEmail

Why not? Fra le dieci città italiane selezionate come candidate a capitale della cultura italiana per il 2020 c’è anche Merano. In ottima compagnia: ecco l’elenco delle altre finaliste. Agrigento, Bitonto, Casale Monferrato, Macerata, Nuoro, Parma, Piacenza, Reggio Emilia e Treviso. Le città selezionate dovranno ora presentare il proprio progetto. La vincitrice potrà rappresentare per un anno la nuova offerta culturale e turistica nazionale, attuando il proprio progetto grazie al contributo statale di 1 milione di euro.
Il titolo di Capitale italiana della Cultura 2020 sarà assegnato nell’ambito di una cerimonia pubblica nella sede del ministero, a Roma, il prossimo 16 febbraio alla presenza del ministro, Dario Franceschini.

  • Treviso

«La piccola Europa d’Italia»: è questo il motto con il quale Merano ha deciso di candidarsi come capitale italiana della cultura 2020. Il fatto che in riva al Passirio i due gruppi linguistici, quello italiano e quello tedesco, siano parimenti rappresentati ha reso Merano una sorta di piccola Europa d’Italia. E questo è anche il motto che ispira la nostra candidatura» ha sottolineato il giorno della candidatura il sindaco Rösch. «Il nostro obiettivo — in questo confronto che ci vede concorrere con altre 45 città italiane — è convincere il Ministero delle peculiarità storiche e culturali che contraddistinguono Merano» ha precisato il vicesindaco Rossi. «Merano è una città con due anime: per noi l’incontro di queste due diverse anime e delle rispettive sensibilità è l’aspetto fondamentale. In fin dei conti non viene premiata e riconosciuta la capitale della cultura italiana, bensì la capitale italiana della cultura» aveva fatto eco il vicesindaco Rossi.

Un sogno che può diventare ora realtà.

Ti potrebbe interessare