Matheland, la matematica a portata di bambino

Pubblicato il 23 Ottobre 2019 in Territorio

 

Dadi giganti, giochi, tappetini, un giardino di numeri da esplorare, navi vichinghe, piramidi egizie: sono alcune delle sorprese racchiuse nei 10 paesaggi didattici della mostra interattiva Matheland, che si svolgerà dal 28 ottobre nel Campus di Bolzano. Con questa offerta dell’Officina didattica EduSpace, i bambini tra i 4 e gli 8 anni, indipendentemente dalla loro lingua madre, potranno accedere più facilmente al mondo della matematica in modo ludico e sperimentale: fare puzzle, gio­care e calcolare in piedi, in ginocchio o seduti. I compiti verranno spiegati indipendentemente dalla lingua madre e con immagini adatte ai più piccoli; questi potranno quindi controllare e correggere autonomamente i risultati del loro lavoro.

Durante i primi tre mesi di Matheland verrà allestito il laboratorio di apprendimento per bambini della scuola materna e verranno spiegate e insegnate leggi e concetti matematici secondo le direttive quadro altoatesine per la scuola materna. A partire da febbraio, l’attenzione si concentrerà invece sulla scuola primaria: entro il 10 giugno 2020, i contenuti essenziali della matematica della scuola primaria saranno presentati e sviluppati in modo comprensibile in altri 10 “paesaggi didattici”. “Frequentare Matheland permette di completare in modo significativo le attività educative nella scuola materna e le lezioni nella scuola primaria”, afferma la coordinatrice dell’Officina didattica EduSpace, prof.ssa Ulrike Stadler-Altmann.

Le iscrizioni per gruppi di bambini e scolaresche sono possibili e vanno richieste all’indirizzo e-mail Lernwerkstatt@unibz.it Specialisti di pedagogia e gli insegnanti riceveranno materiale didattico in preparazione alla visita. Su richiesta, la visita potrà essere accompagnata dai collaboratori dell’Officina didattica EduSpace. Anche i genitori e i nonni interessati potranno visitare Matheland senza prenotazione e gratuitamente durante gli orari di apertura: dal lunedì al venerdì dalle 8.00 alle 19.00; sabato dalle 8.30 alle 13.00.

L’iniziativa Matheland è un prestito di un progetto sviluppato dal Museo della Scuola di Norimberga, finanziato dalla Fondazione Hermann Gutmann. I “paesaggi didattici” si combinano organicamente con quelli dell’Officina didattica EduSpace, i cui materiali dedicati alla matematica possono essere ugualmente sfruttati dai giovani visitatori della mostra interattiva. Entrambi i laboratori didattici offrono uno spazio didattico in cui pedagogisti e insegnanti possono elaborare proposte e idee per nuove iniziative didattiche. “Nell’Officina didattica EduSpace, alleniamo i futuri insegnanti a pensare e ripensare le strategie di insegnamento. Avremo la stessa possibilità anche con Matheland”, conclude Ulrike Stadler-Altmann.

Creative Commons License
Alcuni diritti riservati
petizione treno bolzano milano

2015 - Alto Adige Innovazione - Testata giornalistica iscritta in data 10/11/2015 al numero 4059 del Registro Stampa presso il Tribunale di Bolzano.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta. E-mail: redazione@altoadigeinnovazione.it | Privacy e Cookie Policy
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211