Make it visible, un campus per giovani per creare una app e una nuova mappa della città

Pubblicato il 18 Giugno 2016 in Culture

 

Make it visible, un campus creativo alla scoperta della storia del commercio, delle botteghe artigiane e dei luoghi “invisibili” del territorio, per imparare con gli esperti a creare un progetto artistico e un’App per ridisegnare la mappa della città. Le iscrizioni sono aperte, c’è tempo fino al 30 giugno. Si tratta di un percorso dedicato ai giovani altoatesini, tra i 18 e i 30 anni, appassionati di fotografia e storytelling. E’ un campus creativo, una scuola di pensiero e di azioni che conduce gli allievi all’elaborazione di un percorso autoriale alla scoperta della storia del commercio, delle botteghe artigiane e dei luoghi invisibili della città di Bolzano e dell’Alto Adige.

Durante il campus, che si svolgerà dal 12 al 22 luglio, i partecipanti saranno guidati da artisti professionisti nell’ambito dei linguaggi del contemporaneo, in un percorso teorico-pratico sulla progettazione artistica, lo storytelling e la fotografia digitale, allo scopo di ridisegnare la mappa della città. L’arte diviene quindi in questo progetto il pretesto per ascoltare e restituire il territorio, le sue comunità e le sue storie, con particolare attenzione a quella dell’artigianato e del commercio in un luogo “di confine” come l’asse Brennero – Bolzano. Gli esperimenti artistici prodotti dagli allievi nel corso del campus confluiranno in Artwalks, applicazione che consente di inviare una cartolina d’artista passeggiando attraverso i luoghi invisibili di Bolzano.

Tre saranno i moduli principali del percorso che serviranno ai partecipanti per imparare a “creare” un progetto artistico: progettazione artistica(comprendere il tema, acquisire una visione, passare dall’idea alla creazione) a cura di Federico Bomba, fotografia digitale (nozioni di tecnica e poetica della rappresentazione fotografica) a cura di Claudia Corrent, storytelling (per imparare a narrare emotivamente attraverso la scrittura e la composizione di haiku) a cura di Alessia Tripaldi. Il campus prevede poi un fine settimana di revisione dei lavori e un evento finale per raccontare alla città il percorso fatto durante la residenza e i suoi risultati.

Le lezioni si svolgeranno a Bolzano presso il Vintola 18, Via Vintler Straße 18, dal lunedì al sabato dalle 10 alle 17 e sono inoltre previste delle uscite, durante l’orario delle lezioni, a Bolzano e sul territorio dell’Alto Adige.

E’ possibile iscriversi entro il 30 giugno 2016, inviando la propria candidatura comprensiva di nome, cognome, numero di telefono, con allegata lettera motivazionale all’indirizzo info@cooperativa19.it (oggetto: candidatura iscrizione Make it Visibile). L’iscrizione è gratuita ma i posti sono limitati! Al termine del campus i partecipanti riceveranno un attestato di partecipazione.

 

Creative Commons License
Alcuni diritti riservati
petizione treno bolzano milano

2015 - Alto Adige Innovazione - Testata giornalistica iscritta in data 10/11/2015 al numero 4059 del Registro Stampa presso il Tribunale di Bolzano.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta. E-mail: redazione@altoadigeinnovazione.it | Privacy e Cookie Policy
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211