Menu

Le funivie dell’Alto Adige scelgono l’energia verde di Alperia

Pubblicato il 11 dicembre 2017 in Infrastrutture, Territorio

funivia_renon_bis  

I mezzi pubblici, come le funivie, rappresentano una delle soluzioni più sostenibili per i propri spostamenti, a maggior ragione se alimentati con energia rinnovabile, come è il caso degli impianti funiviari dell’Alto Adige. L’Associazione Esercenti Funiviari dell’Alto Adige ha scelto anche per il prossimo biennio l’energia verde certificata di Alperia.

L’accordo quadro con Alperia

L’accordo quadro tra l’Associazione Esercenti Funiviari dell’Alto Adige e Alperia per la fornitura di energia elettrica alle aziende funiviarie è stato sottoscritto lo scorso 28 novembre. L’energia fornita agli impianti funiviari è energia rinnovabile prodotta localmente nelle centrali idroelettriche di Alperia. Le aziende funiviarie che sceglieranno Alperia, oltre alle condizioni vantaggiose per la fornitura di energia previste dall’accordo quadro, otterranno anche la certificazione «green energy», che permette loro di distinguersi come realtà verde, un vantaggio competitivo che anche nel settore turistico e in particolare quello dell’ecoturismo assume sempre più rilievo.

«In virtù dell’esperienza molto positiva degli accordi degli anni passati, abbiamo concluso questo nuovo accordo — spiega Helmut Sartori, Presidente dell’Associazione Esercenti Funiviari dell’Alto Adige—. Con esso vogliamo sostenere soprattutto i piccoli centri sciistici, che hanno un ruolo fondamentale nella diffusione dello sci in Alto Adige». L’accordo è stato sottoscritto da Helmut Sartori e Andrea Lanzingher, Ceo di Alperia Energy, società affiliata di Alperia. «È per noi di grande importanza essere al fianco delle imprese altoatesine come partner energetico vicino e affidabile» ha commentato Lanzingher.

Creative Commons License
Alcuni diritti riservati
petizione treno bolzano milano

Puoi leggere anche

Più letti

Facebook

2015 - Alto Adige Innovazione - Testata giornalistica iscritta in data 10/11/2015 al numero 4059 del Registro Stampa presso il Tribunale di Bolzano.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta. E-mail: redazione@altoadigeinnovazione.it | Privacy e Cookie Policy
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211