Lavori anti-piena sull’Adige fra Merano e Salorno

Pubblicato il 1 Febbraio 2016 in Turismo

Il fiume Adige fra Merano Salorno  

Partono i lavori anti-piena sul fiume Adige fra Merano e Salorno. L’Agezia della protezione civile della provincia di Bolzano avvierà questa settimana lavori di sfoltimento della vegetazione per garantire il regolare deflusso delle acque in caso di eventi di piena. Il cantiere si concluderà nel marzo 2016.

Saranno tagliate principalmente piante di grosse dimensioni e verranno diradati i tratti con popolamenti troppo fitti. «Le piante cadute in alveo e trasportate dalla corrente – come spiega il direttore dell’Agenzia, Rudolf Pollinge – possono provocare occlusioni pericolose presso i ponti, nonché restringimenti d’alveo e provocare di conseguenza esondazioni. I lavori di taglio piante e cura della vegetazione sono organizzati in base ad un piano di intervento di durata pluriennale».

«I lavori prevedono anche il diradamento di popolamenti ripariali troppo fitti e lo sfalcio dei canneti» dice il direttore dell’ufficio sistemazioni bacini montani sud Peter Egger, che provvederà all’esecuzione degli interventi. Tagli a raso sono eseguiti unicamente nei tratti dove dovrà essere asportato il materiale depositato nell’alveo del fiume.

Creative Commons License
Alcuni diritti riservati
petizione treno bolzano milano

2015 - Alto Adige Innovazione - Testata giornalistica iscritta in data 10/11/2015 al numero 4059 del Registro Stampa presso il Tribunale di Bolzano.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta. E-mail: redazione@altoadigeinnovazione.it | Privacy e Cookie Policy
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211