A Laives i soldatini giocattolo diventano una mostra

Pubblicato il 9 Gennaio 2017 in Agenda

soldatini giocattolo  

Secondo appuntamento per “Passioni. Dall’Archivio Lasecondaluna”. Dal 12 al 24 gennaio 2017 si terrà infatti nel foyer del Comune di Laives la seconda delle mostre della rassegna, che questa volta vedrà protagonista Guido Mazzoli e la sua passione per i soldatini giocattolo e la ricerca storica. L’iniziativa “Passioni. Dall’Archivio Lasecondaluna” è partita il 29 gennaio con la mostra “la Terra incontra il Fuoco” dell’appassionata di origini viennesi Renate Hanus Guttman (che termina domani 10 gennaio 2017). Le mostre hanno l’obiettivo di mettere in luce gli appassionati scovati tra i molti partecipanti alle edizioni del concorso.

L’inaugurazione della mostra “I miei soldatini giocattolo” è prevista per il 12 gennaio alle 17. L’apertura coincide con l’orario del Comune (dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 12.30, il giovedì anche il pomeriggio dalle 14 alle 18, il sabato dalle 9 alle 12).

Mazzoli racconta la passione per i soldatini giocattolo

soldatini giocattolo«Da piccolo ci giocavo, quando sono diventato grande ho cercato di salvarli. Questa passione, che poi si è trasformata in collezione e ricerca, mi ha portato a raccogliere un gran numero di soldatini giocattolo prodotti in Europa dalla fine del Ottocento agli anni ’50 del secolo scorso, anni in cui ebbero il loro massimo successo tra i ragazzini di quel tempo. Partendo dai giocattoli della mia infanzia, il divertimento più grande è stato quello di andare a cercare da antiquari, mercatini delle pulci e aste quel tipo di soldatini con i quali ho giocato da bambino e procurarmi quei pezzi dei quali le condizioni economiche di mio padre allora non permettevano l’acquisto. Ho imparato da lui, oltre che la storia, a modellare, tagliare e dipingere ed anche oggi mi diverto a costruire e a restaurare vecchi soldatini “giocati” e malandati».

A Laives sarà in mostra un grande plastico e molti figurini di eserciti delle due guerre. Durante il periodo della mostra, su richiesta, sarà possibile organizzare per singoli appassionati e per le scuole visite guidate con Guido Mazzoli e la sua infinita conoscenza degli eserciti, delle battaglie e della storia.
Le mostre “Passioni. Dall’Archivio Lasecondaluna” sono un’iniziativa del Comitato Premio città di Laives  in collaborazione con  Cooperativa 19, realizzate con il patrocinio del Comune di Laives e il sostegno di Provincia Autonoma di Bolzano, Regione Trentino Alto Adige, Mercatini di Laives, Stiftung Sparkasse e Comunità Comprensoriale Oltradige-Bassa Atesina.

Foto: Serena Osti

Creative Commons License
Alcuni diritti riservati
petizione treno bolzano milano

2015 - Alto Adige Innovazione - Testata giornalistica iscritta in data 10/11/2015 al numero 4059 del Registro Stampa presso il Tribunale di Bolzano.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta. E-mail: redazione@altoadigeinnovazione.it | Privacy e Cookie Policy
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211