Menu

Laives, inaugurato il nuovo ponte pedo-ciclabile a Pineta

Pubblicato il 3 Settembre 2019 in Infrastrutture

 

A partire dal 2 settembre sarà più facile, per pedoni e ciclisti, muoversi tra Laives e Pineta. Tutto ciò grazie al nuovo ponte pedo-ciclabile lungo 66 metri e largo 4,5 metri che by-passa la strada statale. L’opera è stata inaugurata dagli assessori provinciali Daniel Alfreider e Giuliano Vettorato, dal sindaco di Laives Christian Bianchi e dal suo vice Giovanni Seppi, a transitare per primi lungo il ponte sono stati i ciclisti Matteo Bianchi ed Elena Pirrone, accompagnati da un gruppo di giovani atleti. “Abbiamo lavorato giorno e notte – ha sottolineato Daniel Alfreider – per realizzare un’infrastruttura importante per il territorio, che conferma come le piste ciclabili facciano ormai parte di un concetto di mobilità a 360 gradi e possano contribuire a migliorare la qualità di vita e la quotidianità delle persone”.

L’assessore Giuliano Vettorato, residente a Laives, ha spiegato che “il nuovo ponte unisce al meglio le due località, ed è frutto  della buona collaborazione tra i diversi Dipartimenti dell’amministrazione provinciale e il Comune di Laives che hanno lavorato perseguendo un obiettivo comune: la mobilità alternativa“. La buona collaborazione tra Provincia e Comune è stata ribadita anche dal sindaco Christian Bianchi, il quale ha posto l’accento sulla necessità che “sempre più persone si spostino con il trasporto pubblico ma anche con le biciclette, rinunciando all’auto privata”, e dal vice-sindaco Giovanni Seppi, che ha parlato di progetto di pregio anche dal punto di vista architettonico.

Il ponte, realizzato da Stahlbau Pichler e Goller Bögl, fa parte di un tratto di ciclabile lungo 235 metri, ed è strutturato con una curva ad ampio raggio. Il peso totale si attesta sulle 70 tonnellate, sorrette da un sistema di 8 cavi con un pilone portante. Per realizzarlo sono state utilizzate 40 tonnellate di acciaio e 500 metri cubi di cemento armato. Nei prossimi giorni saranno completate le finiture dell’opera, ma già nella notte fra oggi e domani (tra il 2 e il 3 settembre) sarà attivato per la prima volta l’innovativo sistema di illuminazione che garantirà non solo una perfetta visibilità ma anche un sostanzioso risparmio di energia. Ai seguenti link la possibilità di scaricare video e interviste in alta risoluzione.

Creative Commons License
Alcuni diritti riservati
petizione treno bolzano milano

2015 - Alto Adige Innovazione - Testata giornalistica iscritta in data 10/11/2015 al numero 4059 del Registro Stampa presso il Tribunale di Bolzano.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta. E-mail: redazione@altoadigeinnovazione.it | Privacy e Cookie Policy
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211