Kompatscher: «Grande fiducia nel futuro, ma manca intesa sui temi dell’autonomia»

Pubblicato il 27 Dicembre 2019 in Territorio

 

«Il 2019 non è stato un anno negativo per l’Alto Adige. C’è molta fiducia nel futuro, le persone sono ottimiste e anche l’economia ha avuto uno sviluppo positivo. Certo non tutti stanno bene, c’è ancora molto da fare», così il presidente della Giunta altoatesina Arno Kompatscher nel suo discorso di fine anno.

Come riportato da ANSA, il governatore ha sottolineato quanto la visita dei Capi di Stato, Mattarella e Van der Bellen, sia stata incisiva sia per le dichiarazioni pronunciate sia per le loro azioni. «Che queste loro prese di posizione contro fascismo e nazismo possano fungere da guida per le politiche di Roma e Bruxelles», così Kompatscher che ha anche espresso «grande soddisfazione per le elezioni europee, con il trionfo dei moderati ed europeisti».

Quel che ha indispettito il governatore nello scorso anno è invece stata quella «mancata intesa sui temi dell’autonomia che ha dato adito a discussioni soprattutto con ministri del M5s». Kompatscher ha anche criticato il sistema della “giustizia italiana”.



Creative Commons License
Alcuni diritti riservati
petizione treno bolzano milano

2015 - Alto Adige Innovazione - Testata giornalistica iscritta in data 10/11/2015 al numero 4059 del Registro Stampa presso il Tribunale di Bolzano.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta. E-mail: redazione@altoadigeinnovazione.it | Privacy e Cookie Policy
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211