Junior Ranger nei parchi naturali: iscrizioni dal 13 aprile

Pubblicato il 21 Marzo 2020 in Opportunità, Territorio

 

Con il progetto estivo per ragazzi Junior Ranger la Provincia mira a sensibilizzare i ragazzi verso la natura e l’ambiente montano fornendo loro conoscenze sul mondo vegetale e animale locale. La formazione si rivolge alle ragazze e ai ragazzi dai 10 agli 11 anni. Nell’estate 2020, da giugno a settembre, nel corso di 8 appuntamenti proposti dall’Ufficio parchi naturali in collaborazione con l’Alpenverein Südtirol AVS e altri partner nei parchi naturali Gruppo di Tessa Vedrette di Ries. Potranno partecipare 15 ragazzi per ciascuno dei parchi. Le iscrizioni possono pervenire dal 13 aprile al 1° maggio 2020, presso l’Alpenverein Südtirol AVS. Informazioni dettagliate sull’iniziativa sono reperibili sul portale web della Provincia dedicato alla natura alla sezione dedicata ai dei parchi naturali e sul sito dell’AVS.  Per rinfrescare le conoscenze acquisite, i Junior Ranger dell’edizione 2019 sono invitati a partecipare all’iniziativa “Giovani in vetta” dal 16 al 17 giugno 2020 all’escursione nella zona attorno al rifugio Firenze in val Gardena nel parco naturale Puez-Odle.

Junior Ranger, ambasciatori della natura

Durante le escursioni programmate saranno seguiti da collaboratori dei dell’ufficio parchi naturali, dell’AVS e di altri partner. Molte famiglie conoscono già l’iniziativa avviata nel 2009 nei parchi naturali altoatesini in collaborazione con l’Alpenverein Südtirol AVS e il Club Alpino Italiano Alto Adige, CAI.

Grazie a questo progetto ragazze e ragazzi hanno occasione di vivere da vicino la natura e il paesaggio con i suoi elementi anche culturali e di apprendere le connessioni fra il mondo animale e vegetale e le particolarità dei vari elementi naturali. “I Junior Ranger di oggi potranno essere gli ambasciatori della natura e del paesaggio culturale di domani” è convinta l’assessora provinciale competente Maria Hochgruber Kuenzer. “Ciò che non si conosce, non si può amare. La natura e il paesaggio culturale mostrano il loro lato particolare solo se siamo in grado di acuminare la vista” afferma l’assessora sottolineando “i Junior Ranger apprendono e scoprono questa vista per le particolarità dei molteplici paesaggi”.

Nota: qualora la situazione eccezionale legata al Coronavirus dovesse protrarsi, verrà reso noto il rinvio dell’iniziativa a nuova data.



Creative Commons License
Alcuni diritti riservati
petizione treno bolzano milano

2015 - Alto Adige Innovazione - Testata giornalistica iscritta in data 10/11/2015 al numero 4059 del Registro Stampa presso il Tribunale di Bolzano.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta. E-mail: redazione@altoadigeinnovazione.it | Privacy e Cookie Policy
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211