Menu

Job Speed Dating, tutto in otto minuti: 228 posti per studenti e laureati

Pubblicato il 15 Marzo 2018 in Agenda, Lavoro, Opportunità

Job Speed Dating  

Ottanta tavoli: in ognuno un rappresentante di un’azienda altoatesina. Pronto a valutare un candidato negli 8 minuti che gli sono concessi. In 480 secondi ci si può far innamorare (lavorativamente) di sé: il 13 aprile torna quinta edizione di Job Speed Dating, l’iniziativa organizzata dal servizio Tirocini e placement dell’Università di Bolzano, in collaborazione con il MUA e sh.asus, le due principali associazioni studentesche universitarie. L’interesse cresce: il numero di aziende è raddoppiato rispetto all’edizione dello scorso anno, e saranno in tutto 228 le offerte di lavoro e tirocinio.

L’idea alla base dell’evento è creare un momento di incontro fra laureandi e laureati e le aziende che in Alto Adige offrono stage e opportunità lavorative, saltando il passaggio del contatto scritto, che per alcuni candidati si traduce spesso in un’esclusione dalla fase di colloquio. Durante la giornata potranno passare da una postazione all’altra, potendo dedicare a ognuna – come detto –  solo 8 minuti, nei quali dovranno riuscire a presentarsi al meglio e convincere gli interlocutori. Scaduto il tempo, un breve saluto e via, verso il prossimo tavolo. Gli interessati, per poter partecipare, dovranno solo iscriversi e selezionare le imprese che ritengono più interessanti. Per farlo avranno tempo fino al 30 marzo  a questo link.

Job Speed Dating, l’esperienza di Brigitta Bónyai

Funziona? Non funziona? Per Brigitta Bónyai sì, come potete vedere nel video in coda. Ungherese, laureata in economia all’Università di Bolzano, ha partecipato all’edizione del 2016 e grazie al Job Speed Dating ha trovato lavoro in una delle più grandi aziende altoatesine. «Se la chimica è giusta – spiega Iris Tappeiner, responsabile dello servizio Tirocini e placement dell’Università – anche da un colloquio breve si può ricavare una prima, valida, impressione». E aggiunge: «Il formato è molto apprezzato sia dai datori di lavoro che dai futuri laureati».

 

Giulia Calò

Creative Commons License
Alcuni diritti riservati
petizione treno bolzano milano

Facebook

2015 - Alto Adige Innovazione - Testata giornalistica iscritta in data 10/11/2015 al numero 4059 del Registro Stampa presso il Tribunale di Bolzano.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta. E-mail: redazione@altoadigeinnovazione.it | Privacy e Cookie Policy
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211