Italia zona rossa, il testo del decreto: spostamenti solo per lavoro, salute e spesa

Pubblicato il 10 Marzo 2020 in Territorio

 

L’Italia è tutta zona rossa. L’intero territorio nazionale è stato uniformato alle drastiche misure adottate con il Dpcm dell’8 marzo, per contenere la diffusione del Covid-19. Il provvedimento è stato firmato ieri sera dal premier Giuseppe Conte dopo aver tenuto una conferenza stampa straordinaria: «Facciamo tutti la nostra parte, rinunciando a qualcosa per il bene della collettività».

Il nuovo decreto, soprannominato “#iorestoacasa”, vieta ogni forma di assembramento in luoghi pubblici o aperti al pubblico, mentre prevede la possibilità di uscire di casa per motivi strettamente legati al lavoro, alla salute e alle normali necessità, quali, per esempio, recarsi a fare la spesa. A tal riguardo è arrivata la precisazione di Palazzo Chigi: «Non è prevista la chiusura dei negozi di generi alimentari, che anzi rientrano tra le categorie che possono sempre restare aperte. Per questo motivo non è necessario affollarsi e correre ad acquistare generi alimentari o altri beni di prima necessità che potranno in ogni caso essere acquistati nei prossimi giorni. L’approvvigionamento alimentare sarà regolarmente garantito».

Di seguito potete consultare il testo del decreto: CLICCA QUI



Creative Commons License
Alcuni diritti riservati
petizione treno bolzano milano

2015 - Alto Adige Innovazione - Testata giornalistica iscritta in data 10/11/2015 al numero 4059 del Registro Stampa presso il Tribunale di Bolzano.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta. E-mail: redazione@altoadigeinnovazione.it | Privacy e Cookie Policy
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211