Internet nei rifugi alpini, arriva la banda larga

Pubblicato il 10 Agosto 2016 in Innovazione, Turismo

 

Nei rifugi alpini arriverà internet a banda larga. Grazie a un finanziamento della Provincia di Bolzano tutti i rifugi potranno dotarsi di un collegamento internet, utile non tanto per l’accoglienza turistica quanto per la sicurezza. La Giunta Provinciale ha ora approvato le modalità tecniche e le condizioni di finanziamento per rendere effettiva la delibera già presa l’anno scorso che concedeva ai rifugi alpini dei contributi sino all’80% delle spese sostenute per portare internet veloce in cima alle montagne.I finanziamenti provinciali possono raggiungere un massimo di 2mila euro, e le domande vanno presentate entro il 31 ottobre 2017 presso l’Area funzionale turismo.

Internet nei rifugi alpini: gli interventi finanziati

«Il riferimento è alle strutture private – precisa il presidente Arno Kompatscher – mentre per quanto riguarda i rifugi di proprietà della Provincia gli interventi riguardanti la banda larga rientrano nell’ambito dei lavori di manutenzione finanziati dalla mano pubblica». Tra gli interventi ammessi a contribuzioni vi sono i kit satellitari, gruppi di continuità per il controllo della tensione, armadi di dati rack, telefoni cordless, nonché l’installazione e l’attivazione di hot spot per la connessione wireless.

Internet nei rifugi alpini: una questione di sicurezza

«Con questo provvedimento – commentano il presidente Arno Kompatscher e l’assessora Waltraud Deeg – poniamo le basi affinchè i proprietari dei rifugi possano avviare i lavori già nel corso dei prossimi mesi. Offrire una copertura capillare con la banda larga su tutto il territorio significa garantire a tutti pari condizioni in termini di competitività. Ciò vale anche per i rifugi alpini, i quali, non dobbiamo dimenticarlo, hanno un ruolo fondamentale per quanto riguarda non solo l’accoglienza, ma anche la sicurezza in montagna».

Creative Commons License
Alcuni diritti riservati
petizione treno bolzano milano

2015 - Alto Adige Innovazione - Testata giornalistica iscritta in data 10/11/2015 al numero 4059 del Registro Stampa presso il Tribunale di Bolzano.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta. E-mail: redazione@altoadigeinnovazione.it | Privacy e Cookie Policy
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211