Menu

Industria 4.0 e incentivi, incontro al NOI con i tecnici del Mise (e la Boschi)

Pubblicato il 22 Febbraio 2018 in Agenda, Innovazione

Niederstätter  

L’economia italiana dovrà diventare più competitiva. E lo Stato italiano se ne fa carico offrendo alle imprese notevoli agevolazioni fiscali per l’acquisto di macchine che rispondono ai criteri di industria 4.0. Questi incentivi sono stati a disposizione degli investitori nel 2017 e prorogati per il 2018. Le informazioni di prima mano saranno disponibili giovedì 1 marzo a partire dalle ore 11 presso il NOI Techpark di Bolzano dove si svolgerà l’evento informativo, aperto a tutti, “Infotalk Ministero & Niederstätter”. Su invito di Niederstätter Spa e Lvh/Apa – Confartigianato imprese – saranno ospiti Ivan Scalfarotto, Sottosegretario di Stato presso il Ministero dello Sviluppo Economico (MISE), e Elena Maria Boschi, Sottosegretario di Stato presso il Consiglio dei Ministri. Parteciperà all’evento anche un tecnico del MISE.

È dal 2017 che Niederstätter ha avviato diverse iniziative per la diffusione di informazioni sulle agevolazioni statali del piano industria 4.0. Si tratta di un’opportunità unica per investire in macchinari di alta qualità che consentono alle imprese di lavorare in modo più efficiente e sicuro. I collaboratori di Niederstätter SpA il membro del consiglio direttivo Manuel Niederstätter e il CFO Florian Schwienbacher hanno preliminarmente studiato a fondo la convenienza, efficacia e sostenibilità delle agevolazioni statali di super- e iperammortamento che in altri termini si traduce in un risparmio fiscale del 60% sul valore di acquisto della macchina.

Niederstätter e industria 4.0

Niederstätter SpA, locatore di macchine di alta qualità, rinnova costantemente il suo parco macchine per offrire ai clienti macchinari sempre sicuri e affidabili. A tal fine sfrutta le sovvenzioni statali anche internamente all’azienda e vuole mettere a disposizione dei propri clienti – in prima linea le imprese edili – le vaste conoscenze sulle agevolazioni. Le attività per appurare la conformità dei macchinari secondo le direttive statali del parco macchine Niederstätter sono state intense e il MISE ha dato disposizione per l’applicabilità dell’iperammortamento su tante di queste.

All’evento anche i macchinari edili assumeranno un ruolo importante. I tecnici di Niederstätter SpA illustreranno in tempo reale le potenzialità offerte dalle nuove tecnologie e i vantaggi per lavorare sicuri ed efficienti. Nell’area esterna saranno esposte gru, carrelli elevatori, pale gommate ed escavatori che soddisfano i criteri dell’industria 4.0. Perché tutti possano ottenere le informazioni direttamente dalla fonte, i rappresentanti del MISE sono stati invitati all’evento “Infotalk Ministero & Niederstätter” che si svolgerà a Bolzano il 1 marzo. Sarà infatti presente all’evento per rispondere alle domande del pubblico il Sottosegretario di Stato Scalfarotto, che ha partecipato all’elaborazione dei criteri per le agevolazioni in chiave Industria 4.0.

«Sono convinta che gli innovativi macchinari edili di industria 4.0 stiano indicando la strada per il futuro – commenta Maria Niederstätter, CEO Niederstätter Spa –. E la buona notizia è che il governo italiano sostiene gli investimenti per questi macchinari con agevolazioni specifiche. Siamo soddisfatti di aver portato in Alto Adige il Ministero dello Sviluppo Economico per l’Infotalk nel NOI Techpark e siamo molto lieti di accoglierlo». Gert Lanz, presidente Lvh/Apa – Confartigianato Imprese, sottolinea: «L’Apa attribuisce grande importanza a temi come l’innovazione e la formazione continua. Invitando il Ministero dello Sviluppo Economico a Infotalk il 1 marzo, le informazioni saranno messe a disposizione di tutti. Gli argomenti del futuro e la sicurezza sul lavoro sono per noi molto importanti. Eravamo quindi immediatamente pronti a promuovere questo importante evento informativo».

Per partecipare all’evento è necessario dare conferma entro lunedì 26 febbraio 2018 sul sito www.niederstaetter.it.

Creative Commons License
Alcuni diritti riservati
petizione treno bolzano milano

2015 - Alto Adige Innovazione - Testata giornalistica iscritta in data 10/11/2015 al numero 4059 del Registro Stampa presso il Tribunale di Bolzano.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta. E-mail: redazione@altoadigeinnovazione.it | Privacy e Cookie Policy
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211