Menu

Incontro Alfreider-lvh.apa: tra i temi trattati il collaudo e la revisione dei veicoli

Pubblicato il 20 Agosto 2019 in Infrastrutture, Innovazione

 

La collaborazione tra l’Ufficio Motorizzazione e l’associazione degli artigiani altoatesini è stata al centro dell’incontro tra l’assessore provinciale Daniel Alfreider ed i rappresentanti di lvh.apa. Nell’occasione si è discusso della riduzione dei tempi d’attesa per la revisione ed il collaudo dei veicoli nel centro provinciale di Bolzano.

La costante crescita dei collaudi sui veicoli e le revisioni introdotte di recente per i rimorchi fino ad un peso di 3500 kg sono state le tematiche principali in occasione dell’incontro che ha visto protagonisti l’assessore provinciale alla mobilità Daniel Alfreider, il direttore di ripartizione Gabriela Kerschbaumer ed il coordinatore dell’ufficio provinciale Markus Kolhaupt. I tre hanno incontrato una delegazione dei Meccatronici lvh.apa, composta nello specifico dal presidente Ronnie Mittermair, dal vice Dietmar Mock e dal segretario Mirko Quinz. L’assessore ha garantito che si attiverà per continuare a garantire la buona qualità del servizio, in particolare per quanto concerne la riduzione delle tempistiche e la vicinanza ai cittadini. “Vogliamo mantenere l’elevata qualità del servizio raggiunta in favore dei cittadini, soprattutto per quanto concerne la riduzione dei tempi d’attesa – ha affermato Alfreider -. Proprio per questo cercheremo di semplificare il più possibile le procedure.”

Il presidente dei Meccatronici lvh.apa Ronnie Mittermair è quindi intervenuto sui tempi di prenotazione: “Per il nostro settore è importante che le tempistiche vengano mantenute  brevi anche nel caso di un aumento delle operazioni – ha affermato Mittermair -. In questo modo i clienti potranno continuare a contare su un servizio semplice in un arco di tempo accettabile.” In merito all’aumento della domanda dei servizi necessari, Kolhaupt ha proposto come possibile opzione un aumento del personale. Al contempo il direttore ha evidenziato l’ottima collaborazione con le officine locali. Tutti i presenti si sono infine trovati concordi sul fatto che la sicurezza stradale e l’impatto ambientale dei trasporti rimangono due degli argomenti più significativi per quanto concerne il settore.

Creative Commons License
Alcuni diritti riservati
petizione treno bolzano milano

2015 - Alto Adige Innovazione - Testata giornalistica iscritta in data 10/11/2015 al numero 4059 del Registro Stampa presso il Tribunale di Bolzano.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta. E-mail: redazione@altoadigeinnovazione.it | Privacy e Cookie Policy
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211