In Alta Val di Non gli chalet ecosostenibili e multiculturali

Pubblicato il 28 Novembre 2015 in Culture

 

Cisterne per la raccolta e il riciclo dell’acqua piovana; una modalità costruttiva innovativa, Soligno, ideata e realizzata senza uso di colle o materiali artificiali dalla pusterese Rubner; nessuno scavo nella roccia e quindi nessun impatto sul terreno di realizzazione; un sistema di conservazione del calore che prevede la realizzazione degli chalet sopraelevati dal suolo attraverso palafitte. Si chiama FeliZitas Chalet ma si legge “innovazione nell’accoglienza”, nella migliore tradizione altoatesina. L’innovazione realizzata da Ivo Passler e dalla sua famiglia a San Felice nell’omonimo comune dell’Alta Val di Non – un’enclave parlante tedesco in cima a una vallata territorialmente appartenente al Trentino – si traduce in sei costruzioni in legno e materiali naturali nel mezzo del bosco, a due passi dal lago di Tret e dalla catena delle Maddalena.

Felizitas_Herbst_20_10_2015-36Ma l’innovazione che Ivo ha voluto realizzare è anche sociologica. Al centro dell’agglomerato di chalet ha messo una urta mongola. Obiettivo: “Sarà il luogo di riunione e di incontro per gli ospiti della struttura, ma anche l’area dove tenere workshop e seminari. I primi sono andati alla grande grazie anche alla simbologia del bosco e del lavoro di gruppo” spiega Ivo. All’interno degli chalet, un altro tocco di multiculturalità e di apertura al futuro: opere di artisti africani trapiantati in Alto Adige, come Adama Keita – originario del Mali, residente a San Candido (www.adamakeita.com), che realizza opere d’arte con una tecnica tradizionale del suo paese – e Moussa Idrissa – originario del Niger, vive a Bressanone che costruisce mobili con materiale di riciclo – ma anche oggetti e mobili scelti da Fauzia, moglie keniota di Ivo, che insieme con la suocera Lisi Passler – studi d’arte in Val Gardena, autrice di gran parte dei quadri in acrilico presenti negli chalet – ha arredato camere da letto e cucine in uno stile insieme sincretico e futuristico.

Creative Commons License
Alcuni diritti riservati
petizione treno bolzano milano

2015 - Alto Adige Innovazione - Testata giornalistica iscritta in data 10/11/2015 al numero 4059 del Registro Stampa presso il Tribunale di Bolzano.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta. E-mail: redazione@altoadigeinnovazione.it | Privacy e Cookie Policy
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211