Idm entra in Italia Startup, la stanza dei bottoni dell’innovazione italiana

Pubblicato il 21 Marzo 2016 in Innovazione

 

IDM Alto Adige – Südtirol aderisce a Italia Startup. La notizia potrebbe sembrare di poco conto, ma non lo è affatto. Per la prima volta un ente pubblico altoatesino entra nella stanza dei bottoni dell’innovazione italiana: l’associazione di categoria riunisce tutta la filiera dell’innovazione italiana, dalle startup agli incubatori, dalle banche agli enti pubblici che si occupano di technology transfer. La notizia è arrivata oggi a nove mesi dall’insediamento del nuovo Consiglio Direttivo di Italia Startup e della nuova Presidenza di Marco Bicocchi Pichi. In soli nove mesi gli associati sono raddoppiati passando dai 700 del giugno 2015 agli oltre 1500 del marzo 2016. Novità anche nel Comitato Esecutivo, nel quale entra Layla Pavone, con la delega ai Territori e alle Alleanze, mentre Pierantonio Macola assume la delega ai Rapporti Istituzionali.

Idm in Italia Startup: tutti i nuovi ingressi

Sono cinque le imprese entrate a fare parte dell’associazione: Altran, Arti Grafiche Boccia, DoveConviene, Grey United, Spindox.
Cinque i nuovi ingressi anche tra gli incubatori, partner chiave per l’associazione e per le startup: BP Cube Business Incubator di Pesaro-Urbino, Fondazione Filarete di Milano, IDM Alto Adige – Südtirol, Impact Hub incubatore di Trento e PI Campus di Roma. Quattro i nuovi ingressi tra gli “abilitatori”, soggetti che svolgono un ruolo importante nella connessione tra sistema economico e startup: Digital360, Far Consulting, Gozzoli Studio Legale, Studio Negri e Associati. Quattro infine le nuove startup consolidate associate: BeMyEye, Catapush, Chupamobile e Lanieri.

Il nuovo comitato

Inoltre è stata decisa la costituzione di un Comitato per le Relazioni Istituzionali di cui fanno parte il Presidente (Marco Bicocchi Pichi), il Vice Presidente (Antonio Perdichizzi), il Consigliere delegato al coordinamento dell’Industry Advisory Board (Alvise Biffi), il Consigliere che coordina il tavolo degli Studi Professionali (Giovannella Condò), il Consigliere delegato alle Relazioni Istituzionali (Pierantonio Macola) e il Consigliere delegato ai Territori e alle Alleanze (Layla Pavone). Annunciate inoltre due nuove nomine tra i Consiglieri: entrano infatti a far parte del Consiglio Direttivo di Italia Startup Stefano Mainetti, Consigliere Delegato di PoliHub e Fabiano Buongiovanni, fondatore di Far Consulting, società che abilita/accelera  startup in ambito di comunicazione digitale.

Creative Commons License
Alcuni diritti riservati
petizione treno bolzano milano

2015 - Alto Adige Innovazione - Testata giornalistica iscritta in data 10/11/2015 al numero 4059 del Registro Stampa presso il Tribunale di Bolzano.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta. E-mail: redazione@altoadigeinnovazione.it | Privacy e Cookie Policy
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211