I nuovi bagni di Parco Stazione: cosa direbbe Helen Lovejoy?

Pubblicato il 26 Novembre 2016 in Culture, Territorio

 

Stanno facendo discutere la rete i nuovi bagni di Parco Stazione. Come si vede dalla foto tratta dal profilo Facebook della assessora comunale Maria Laura Lorenzini, il design dei bagni (tutti rosa) è decisamente chiaro e creativo. I simboli scelti per indicare il bagno per le donne (o) e quello per gli uomini o|o richiamano esplicitamente gli organi sessuali. Eleganti, moderni, ma anche un po’ retrò per quell’utilizzo dei simboli della tastiera che piace tanto a noi ex ragazzi degli anni Novanta :-): un po’ provocatori, molto furbi. «Apprezzo arte e design e non mi indigno davanti a arte/provocazione – scrive la Lorenzini – però in questo caso mi sorprende la scelta delle toilette nel Parco Stazione, del loro colore rosa, dei simboli disegnati per indicare toilette donne e uomini e cioè due parentesi con un inequivocabile buco e una svettante linea con due inequivocabili palle.
Il tutto accanto al Parco dove i bambini esporranno credo come ogni anno i loro simboli natalizi». Oddìo e chi pensa ai bambini? direbbe Helen Lovejoy, la moglie del reverendo Lovejoy dei Simpson.


Sperando di non dover assistere a un dibattito di questi toni (ma tutto sommato almeno forse sarebbe interetnico…potremmo prendere popcorn e birra, e rilassarci un po’) rilanciamo il quesito della consigliere provinciale Brigitte Foppa, sempre su Facebook: 

A) grandi labbra e vagina
B) grandi labbra e clitoride
C) donna che fa “ooooh” davanti al pene.

Voi che ne pensate?



Creative Commons License
Alcuni diritti riservati
petizione treno bolzano milano

2015 - Alto Adige Innovazione - Testata giornalistica iscritta in data 10/11/2015 al numero 4059 del Registro Stampa presso il Tribunale di Bolzano.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta. E-mail: redazione@altoadigeinnovazione.it | Privacy e Cookie Policy
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211