«Future is calling», Elena Agosti all’aperitivo di Impulsi Vivi

Pubblicato il 9 Dicembre 2019 in Agenda

 

Il futuro chiama. E lo fa presentando storie d’innovazione in luoghi innovativi. Come il nuovo coworking Drin, inaugurato in Corso Italia a Bolzano. Uno spazio pensato per giovani che si vogliono mettere alla prova con idee e progetti immaginati – anche – per riconnettere il territorio e aumentarne il valore culturale e sociale. Esattamente come fanno i partecipanti alla quarta edizione di Impulsi Vivi, il percorso dell’Ufficio Politiche Giovanili della Ripartizione Cultura Italiana della Provincia Autonoma di Bolzano realizzato da Irecoop Alto Adige – Südtirol, pronti a presentare i propri progetti al pubblico.
Lo faranno lunedì 9 dicembre 2019, a partire dalle ore 18, proprio a Drin, in una serata dal titolo «Future is calling», che decreterà i tre progetti migliori selezionati per la seconda fase del percorso. Tre le idee in cerca di realizzazione che saranno scelte fra le cinque finaliste:

  • Pop up recording Studios
  • Rock your coffee. Comunicazione rock a colazione
  • Creating digital culture network
  • Aperflix
  • Educazione civica e Global Citizenship

«Se si parla di lavoro e cultura, Impulsi Vivi è un’ottima opportunità per i giovani imprenditori del territorio – spiega Giuliano Vettorato, assessore all’Istruzione e cultura italiana della Provincia Autonoma di Bolzano -. Quest’anno, creando un legame con le associazioni culturali altoatesine, si aggiunge anche il tema del fare rete: un elemento essenziale per la crescita del territorio».

ELENA AGOSTI: COME PROGETTARE LA CULTURA

Ma sarà anche un’occasione per parlare di come si progetta la cultura con un’ospite d’eccezione: Elena Agosti, promotore culturale e conservatore del Museo Civico della Ceramica di Nove. Da sempre appassionata di arte e artigianato, la sua formazione si concentra sulla storia e l’evoluzione delle tecniche dei mestieri d’arte e il loro legame con i territori di appartenenza. Collabora con musei ed enti per l’allestimento di mostre e la pubblicazione di cataloghi. Nel 2017 diventa conservatore del Museo Civico della Ceramica di Nove, dopo una lunga collaborazione con il Comune e il comitato organizzatore dell’annuale Festa della ceramica “Portoni Aperti”. Sempre nel 2017 vince la prima borsa di ricerca della Fondazione Università Ca’ Foscari di Venezia, focalizzando la sua attenzione sulla promozione della manifattura veneta attraverso l’arte contemporanea e le nuove tecnologie e la valorizzazione dell’heritage e dei musei d’impresa. Assieme a lei ci saranno sul palco Luca Bizzarri, Direttore reggente Ufficio Politiche Giovanili Provincia di Bolzano, Teresa Pedretti, Direttore di Irecoop Alto Adige Südtirol e Pietro Trentini, Project manager di LDV20.

IMPULSI VIVI, IL PERCORSO

Dedicato agli under 40, Impulsi Vivi ha visto negli scorsi anni crescere e prendere forma decine di idee in ambito culturale. Progetti diventati realtà e che ora innervano (non solo) il territorio altoatesino. La quarta edizione è partita con una novità: la voglia di allargare il proprio target, coinvolgendo anche professionisti impegnati nel campo del project management. Il tutto in stretta connessione con associazioni e realtà consolidate del territorio affinché diventino parte integrante del percorso di formazione e mentoring, mantenendo lo stesso obiettivo finale: fornire strumenti concreti e consulenza specialistica per sviluppare idee in ambito culturale e creativo.

Creative Commons License
Alcuni diritti riservati
petizione treno bolzano milano

2015 - Alto Adige Innovazione - Testata giornalistica iscritta in data 10/11/2015 al numero 4059 del Registro Stampa presso il Tribunale di Bolzano.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta. E-mail: redazione@altoadigeinnovazione.it | Privacy e Cookie Policy
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211