Fuss, il software libero entra nelle scuole

Pubblicato il 25 Marzo 2016 in Innovazione

 

Fuss, il software libero per le scuole è stato al centro, nei giorni scorsi, di un workshop organizzato a Idm dal Linux User Group Bolzano (LugBz) in collaborazione con il progetto Fuss-Software libero nelle scuole dell’intendenza scolastica Italiana e l’IDM Südtirol/Alto Adige.

Relatori due professori del Galilei di Bolzano –  Michele Di Mauro e Massimo Previdi – che coadiuvati da alcuni studenti hanno mostrato al pubblico diversi esempi ed applicazioni concrete del software libero nelle scuole. Ad esempio la gestione di corsi online con la piattaforma Fuss Campus del Galilei ed infine sono state mostrate applicazioni pratiche fatte con la scheda Arduino.

Il progetto Fuss, avviato dieci anni fa e sostenuto dal Fondo Sociale Europeo, è gestito dalla Scuola Professionale Einaudi di Bolzano.Dal 2006 al 2015 il progetto coinvolge il personale docente del Dipartimento Formazione e Istruzione italiana che forma e assiste a sua volta i professori nella didattica e nella gestione de l parco macchine (circa 4000 desktop e 80 server) presenti nelle scuole di lingua italiana della Provincia.

 

Creative Commons License
Alcuni diritti riservati
petizione treno bolzano milano

2015 - Alto Adige Innovazione - Testata giornalistica iscritta in data 10/11/2015 al numero 4059 del Registro Stampa presso il Tribunale di Bolzano.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta. E-mail: redazione@altoadigeinnovazione.it | Privacy e Cookie Policy
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211