Funivie di Maranza, Verano e Meltina con AltoAdigePass

Pubblicato il 23 Agosto 2016 in Infrastrutture, Territorio

 

“Le funivie sono i mezzi di trasporto più tradizionali, ma allo stesso tempo innovativi e sostenibili su cui possiamo contare – sottolinea l’assessore alla mobilità Florian Mussner – e per questo motivo riteniamo importante sostenerli e fare in modo che sempre più cittadini li utilizzino”. In quest’ottica si inquadra anche la delibera approvata oggi (23 agosto) dalla Giunta provinciale, che autorizza lo stesso assessore Mussner alla stipula della convenzione con i gestori di tre impianti a fune per quanto riguarda le tariffe di compensazione. Gli utenti delle funivie Rio Pusteria-Maranza, Postal-Verano e Vilpiano-Meltina, dunque, potranno accedervi con i tagliandi di viaggio validi per il sistema tariffario integrato, come ad esempio l’AltoAdige Pass.

Ai gestori degli impianti verranno concesse delle somme sotto forma di compensazione per i minori introiti dovuti all’applicazione delle tariffe agevolate: le cifre vengono calcolate in virtù sia della lunghezza del percorso, sia delle caratteristiche tecniche e gestionali degli impianti, e ammontano ad un totale di poco superiore ai 580mila euro. Le funivie Rio Pusteria-Maranza e Vilpiano-Meltino sono gestite dalla società Gitschberg-Jochtal, mentre la funivia Postal-Verano è gestita dall’amministrazione municipale del Comune di Verano. “Si tratta di impianti utilizzati non solo dai turisti – ha concluso il presidente Arno Kompatscher – ma anche da residenti e pendolari”.

Creative Commons License
Alcuni diritti riservati
petizione treno bolzano milano

2015 - Alto Adige Innovazione - Testata giornalistica iscritta in data 10/11/2015 al numero 4059 del Registro Stampa presso il Tribunale di Bolzano.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta. E-mail: redazione@altoadigeinnovazione.it | Privacy e Cookie Policy
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211