Fortezza, iniziati i lavori per alzare le pensiline alla stazione

Pubblicato il 10 Novembre 2016 in Infrastrutture, Territorio

 

Sono iniziati i lavori per alzare le pensiline 2 e 3 della stazione di Fortezza e rendere più agevole l’accesso ai convogli. Gli interventi ad opera della Rete Ferroviaria Italiana RFI. Il passo successivo sarà la realizzazione di un ascensore e la ciopertura delle pensiline. Gli interventi, he vengono realizzati da RFI su progetto della società Strutture Trasporto Alto Adige STA, comportano un investimento di circa 1,1 milioni di Euro. I fondi sono messi a disposizione dalla scoietà BBT quale misura di compensazione in favore dei Comuni intressati dalla costruzione della Galleria di base del Brennero.

Anche in relazione ai festeggiamenti per i 150 anni della Ferrovia del Brennero nel 2017, come fa presente l’assessore provinciale alla mobilità Florian Mussner, è un passo importante per una stazione rilevante come quella di Fortezza sia storicamente che ai giorni nostri. La stazione, infatti, negli ultimi anni ha assunto sempre più rilievo quale snodo della mobilità, e ogni giorno è utilizzata da circa 1.500 passeggeri, mentre mensilmente sono circa 30mila i passeggeri che qui salgono o cambiano treno. Solo negli anni 2013 e 2014 tra Ponte Gardena e il Brennero si è registrato un incremento dei passeggeri del 14 per cento, al quale nel 2015 si è aggiunto un ulteriore più 5 per cento, dove le punte dell’incremento si riferiscono proprio al tratto Fortezza-Brennero. In numeri si parla di 1,57 passaggi sulla linea tra Ponte Gardena e il Brennero nel 2013, che nel 2015 hanno raggiunto quota di poco inferiore a 1,9 milioni di passaggi. Nel 2016 si registrano ulteriori incrementi, come fa presente l’assessore Mussner.

Creative Commons License
Alcuni diritti riservati
petizione treno bolzano milano

2015 - Alto Adige Innovazione - Testata giornalistica iscritta in data 10/11/2015 al numero 4059 del Registro Stampa presso il Tribunale di Bolzano.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta. E-mail: redazione@altoadigeinnovazione.it | Privacy e Cookie Policy
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211