Menu

Fondazione Università di Innsbruck, la Provincia aderisce con 350mila euro

Pubblicato il 23 Luglio 2019 in Agenda

 

La Giunta provinciale ha recentemente deliberato di aderire alla Fondazione Università di Innsbruck  con un contributo una tantum di 350mila euro. «L’ateneo tirolese – afferma il presidente Arno Kompatscher – è da sempre un punto di riferimento per i la formazione universitaria dei ragazzi altoatesini. I mille euro all’anno, e cioè i 350mila euro per i 350 anni di esistenza dell’università, hanno quindi un valore aggiunto non solo per quanti studiano o hanno studiato a Innsbruck, ma per la nostra terra nel suo complesso». Per il rettore Tillmann Märk la nuova fondazione permetterà di «ampliare la base finanziaria e consentirà nuove possibilità di intervento. Il nostro obiettivo – aggiunge – è quello di conservare un ruolo di primo piano in Austria e crescere a livello internazionale». Märk siederà nel consiglio della Fondazione assieme alla «senatrice onoraria» Sabine Kasslatter Mur.

L’Università Leopold Franzens festeggia proprio quest’anno i 350 anni dalla sua Fondazione con una serie di eventi ed azioni. Una di queste è appunto la nascita della Fondazione Università di Innsbruck, sancita nell’agosto dello scorso anno. L’ente statutariamente persegue «esclusivamente fini di pubblica utilità e non svolge attività a scopo di lucro. La fondazione mira a promuovere la scienza, la ricerca, l’insegnamento, la formazione professionale e la formazione continua nonché di progetti innovativi a ciò correlati». Sono attualmente 3.300 gli studenti altoatesini iscritti nell’ateneo tirolese, e ad essi si aggiungono quanti insegnano o fanno ricerca. Tra i primi sostenitori della fondazione vi sono Land Tirol, Land Voralberg e la città di Innsbruck.

Creative Commons License
Alcuni diritti riservati
petizione treno bolzano milano

Facebook

2015 - Alto Adige Innovazione - Testata giornalistica iscritta in data 10/11/2015 al numero 4059 del Registro Stampa presso il Tribunale di Bolzano.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta. E-mail: redazione@altoadigeinnovazione.it | Privacy e Cookie Policy
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211