Festival Studentesco, ecco il bozzetto: all’istituto Torricelli i primi 25 punti in palio

Pubblicato il 13 Novembre 2016 in Agenda

 

Musica, balli, arte, scrittura, pittura, giochi senza frontiere, quiz a squadre, gare artistiche tra istituti e quest’anno anche un contest dj e uno giornalistico. Il Festival Studentesco è giunto alla sua 47° edizione e anche questa volta coinvolgerà centinaia di ragazzi e ragazze in una vera e propria gara a colpi d’arte, musica e molto altro. Il simbolico kick off è stato dato venerdì sera quando il direttivo dell’Artist Club, l’associazione di volontari che organizza il Festival, ha scelto l’immagine che accompagnerà questa 47° edizione: il bozzetto vincitore è una rappresentazione di un gioco da tavola tipo “Indovina Chi?” formato da caselle con le immagini dei personaggi a cui sono dedicate le scuole e da una casella, quella del personaggio misterioso, con un punto di domanda, che rappresenta il vincitore del Festival. Il bozzetto è stato scelto per l’originalità e la curiosità che suscita ed è stato realizzato da Francesco Mantovani della scuola Torricelli, che conquista quindi i primi 25 punti della manifestazione.

«Ora – spiega Elisa Weiss, presidente di Artist Club, l’associazione di volontari che organizza il Festival – i giochi sono veramente aperti. In molte scuole le prove di spettacoli ed esibizioni artistiche sono già iniziate. La risposta dei ragazzi è ottima in tutti gli istituti. C’è tempo fino a marzo per iscriversi: questa sarà una grande edizione».

Festival Studentesco: chi può partecipare 

Possono iscriversi tramite i loro istituti gli studenti di tutte le scuole superiori della provincia di Bolzano di entrambi i gruppi linguistici. I ragazzi e le ragazze avranno la possibilità di mettersi in gioco, cimentarsi in attività nuove, confrontarsi, prepararsi durante l’anno scolastico nelle discipline classiche e moderne, nei contest e nelle altre attività proposte dal Festival e poi salire sul palco e gareggiare per il proprio istituto davanti ad un pubblico e a una giuria di esperti. Bando e informazioni completi su www.artistclub.it .

Festival Studentesco: le categorie e le novità di quest’anno

Il 47° Festival Studentesco si articola in sei settori: discipline classiche, discipline moderne, contest artistici, online production, il Quizzone e i Giochi senza frontiere.

Discipline classiche

Il settore discipline classiche comprende la recitazione comica, drammatica e classica (una novità di quest’anno), la musica classica, la danza classica e neoclassica e l’improvvisazione.

Discipline moderne

La categoria discipline moderne comprende il musical, la danza moderna e contemporanea, l’esibizione di band musicali e di cantanti solisti, un contest live di danza e il festival jam, una disciplina in cui ogni Istituto potrà iscrivere un’esibizione di qualunque tipo della durata di due minuti.

Contest artistici

In questa categoria saranno organizzate gare a tempo: si tratta di contest che si svolgeranno «live» in piazza durante le quali in sei ore al massimo gli studenti dovranno produrre da zero e senza alcuna preparazione disegni, fotografie, strip e vignette umoristiche e dipinti, in cui gli studenti potranno usare qualsiasi tecnica dalla tempera, all’olio, all’acquarello. Da quest’anno ci sarà anche un “dj contest”: ogni Istituto potrà partecipare con uno studente che dovrà mixare tra loro dal vivo dei brani musicali.

Online production

Nella categoria “Online Production”, in cui possono essere presentati corti cinematografici, poesie, racconti brevi e elaborazioni digitali grafiche, è stata introdotta anche una nuova disciplina: il “reportage giornalistico”. Ogni Istituto potrà gareggiare con un reportage composto da testi e foto, interamente redatto dagli studenti. Il tema comune di quest’anno è “La città che vorrei”.

Il Quizzone e i Giochi senza frontiere

Dopo il successo degli ultimi anni torneranno anche in questa edizione i “Giochi senza frontiere” e il “Quizzone”, due occasioni in cui tutti i ragazzi e le ragazze potranno conquistare punti per la propria scuola prima delle esibizioni artistiche. Nei Giochi senza frontiere gli studenti dei vari istituti si confronteranno in varie discipline sportive-ludiche. Novità di quest’anno, la categoria Cheerleader: ogni scuola dovrà preparare un’esibizione di “supporto” per la propria squadra dei Giochi senza Frontiere. Nel Quizzone invece le squadre di ogni istituto si sfideranno rispondendo a domande su diversi argomenti.

Festival studentesco: le date

Gli istituti avranno tempo fino al 6 marzo per iscriversi e partecipare alle competizioni. I contest artistici si svolgeranno il 18 marzo in Piazza Municipio. I giochi senza frontiere si svolgeranno il 26 marzo prossimo presso il Campo Coni. Per il Quizzone l’appuntamento è per il 24 marzo all’Auditorium Battisti. Per le esibizioni nelle discipline classiche sono previste due manifestazioni serali al Teatro Cristallo di via Dalmazia a Bolzano il 31 marzo e l’1 aprile prossimo. Le serate dedicate alle discipline moderne saranno invece ospitate al Palasport di via Resia a Bolzano il 7 e l’8 aprile. Le prevendite dei biglietti per le serate al Palsport e al Teatro Cristallo saranno aperte un mese prima degli eventi.

Festival Studentesco: gli organizzatori

La manifestazione è organizzata dall’associazione senza scopo di lucro Artist club, composta esclusivamente da volontari con il contributo dell’Ufficio Servizio Giovani dell’Assessorato alla Cultura italiana della Provincia Autonoma di Bolzano. I volontari dell’associazione Artist Club seguiranno gli studenti nella preparazione alle gare durante i mesi precedenti alle competizioni fornendo informazioni sulla manifestazione e tenendo regolari riunioni con i rappresentati di ogni scuola.

Creative Commons License
Alcuni diritti riservati
petizione treno bolzano milano

2015 - Alto Adige Innovazione - Testata giornalistica iscritta in data 10/11/2015 al numero 4059 del Registro Stampa presso il Tribunale di Bolzano.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta. E-mail: redazione@altoadigeinnovazione.it | Privacy e Cookie Policy
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211