Ferrovia della Val Pusteria, riapertura il 12 febbraio

Pubblicato il 30 Gennaio 2020 in Territorio

 

E’ fissata per il prossimo 12 febbraio la riapertura completa al traffico ferroviario della linea della Val Pusteria. Dopo la riattivazione della linea tra Fortezza e Valdaora lo scorso 23 dicembre, nel weekend è prevista anche la riapertura al traffico della tratta San Candido-Lienz. Lo hanno comunicato oggi (30 gennaio) le ÖBB austriache. Proseguono però i lavori anche a Valdaora di Sopra, in modo tale che sarà possibile riaprire la tratta Valdaora-San Candido il prossimo 12 febbraio.

“Se i lavori proseguiranno senza intoppi così come avvenuto sinora e le condizioni meteo non faranno registrare peggioramenti, il gestore della linea RFI e i concessionari del servizio potranno iniziare il 10 febbraio con i primi test, con l’obiettivo di riaprire l’intera linea al traffico ferroviario il 12 febbraio” riassume l’assessore provinciale alla mobilità Daniel Alfreider. “I lavori procedono in modo spedito per una pronta riattivazione del servizio in condizioni di massima sicurezza, a vantaggio di pendolari, scolari, anziani e vacanzieri – ricorda Alfreider – un risultato di questo tipo non sarebbe stato possibile senza il lavoro coordinato di tutti gli uffici e di RFI dopo il maltempo di fine novembre”.



Creative Commons License
Alcuni diritti riservati
petizione treno bolzano milano

2015 - Alto Adige Innovazione - Testata giornalistica iscritta in data 10/11/2015 al numero 4059 del Registro Stampa presso il Tribunale di Bolzano.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta. E-mail: redazione@altoadigeinnovazione.it | Privacy e Cookie Policy
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211