Ferragosto, giovedì lungo al Museion: ecco le mostre in programma

Pubblicato il 13 Agosto 2019 in Culture

 

Nel giorno di Ferragosto a Bolzano il Museion sarà aperto, e propone un giovedì lungo all’insegna dell’arte, con apertura prolungata fino alle 22 e ingresso gratuito dalle ore 18. Diverse le mostre in corso in questo momento: negli ampi spazi del quarto piano è ospitata la personale di Haim Steinbach (Rehovot, Israele, 1944), uno degli artisti più influenti del nostro tempo. Every single day, così il titolo della mostra, raccoglie una selezione di opere degli ultimi trent’anni e comprende scaffali, box, lavori testuali, wall painting e installazioni di grandi dimensioni. Per la mostra a Museion è stato inoltre realizzato un wall painting con una citazione da una poesia di Rainer Maria Rilke, scritta dal poeta nel 1897 durante il suo soggiorno vicino a Bolzano, presso Schloss Englar (Appiano).

Si muove invece sulle posizioni femminili “Doing Deculturalization”. La mostra prende le mosse dagli scritti della critica e storica dell’arte italiana Carla Lonzi (1931-1982) e presenta oltre 40 posizioni di artiste- sia storiche che recenti- e archivi, tra cui l’Archivio di Nuova Scrittura (ANS), Collezione Museion.

Ludwig Hirschfeld-Mack: Spettacoli di luce colorata presenta Lichtspiel-Apparat, la macchina per spettacoli di luce. Creata dall’artista Ludwig Hirschfeld-Mack quasi cento anni fa, la macchina è la prima opera d’arte a combinare luce elettrica e movimento – attraverso un sistema di filtri colorati e fari scorrevoli, sono proiettati su una tela giochi di luce colorata, forme geometriche e figure in movimento. Hirschfeld-Mack fu allievo e collaboratore di Bauhaus, celebre scuola di architettura, arti e design tedesca, di cui quest’anno ricorrono i cento anni dalla fondazione.

Infine, la mostra dell’artista norvegese Margrethe Kolstad Brekke, appena inaugurata alla Casa Atelier di Museion e in collaborazione con Lottozero, è un invito a ripensare alla conquista del volo nella storia dell’umanità. Il deltaplano, simbolo di questa utopia realizzata, nel lavoro dell’artista si fa portatore di una nuova spinta utopica su tematiche di urgente attualità come il cambiamento climatico e le fonti di energia rinnovabile.

Creative Commons License
Alcuni diritti riservati
petizione treno bolzano milano

2015 - Alto Adige Innovazione - Testata giornalistica iscritta in data 10/11/2015 al numero 4059 del Registro Stampa presso il Tribunale di Bolzano.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta. E-mail: redazione@altoadigeinnovazione.it | Privacy e Cookie Policy
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211