Dalla Val Pusteria all'Olimpo del wrestling: Aichner vince il titolo e conquista l'America

FacebookTwitterLinkedInWhatsAppEmail

Un italiano sul tetto del mondo del wrestling americano. Per la precisione un altoatesino. Fabian Aichner, trentenne originario di Falzes in Val Pusteria, si è laureato nella notte tra mercoledì e giovedì scorso campione di coppia NXT al fianco del tedesco Marcel Barthel. E’ la prima volta dopo 43 anni che un italiano vince una cintura del circuito WWE, la più importante compagnia al mondo di wrestling e di sport entertainment, dato che l’ultimo a riuscirci fu il leggendario Bruno Sammartino.

Aichner ed il suo compagno di ring, che fanno parte della stable “Imperium”, hanno conquistato il titolo lottando contro Matt Riddle e Timothy Thatcher. Gli europei hanno approfittato delle tensioni fra gli ex campioni, con Thatcher che ha abbandonato il compagno di coppia durante il match, lasciandolo in inferiorità numerica 1 contro 2. In questo modo il duo ha potuto eseguire la propria finisher, la mossa finale, schienando spalle a terra il povero Riddle e sollevando così le cinture al cielo.

Aichner a sinistra con il titolo di coppia

Una storia di sacrifici e passione quella che porta un normalissimo e timido ragazzo dell’Alto Adige a calcare i ring della federazione di lotta più famosa del mondo. Come dichiarato da lui stesso in una recente intervista, la sua passione per il wrestling è nata quando nei primi anni del 2000, i match della WWE venivano trasmessi in televisione su Italia 1 con il programma SmackDown!, facendo boom di ascolti e spopolando tra i ragazzini. Da lì è stato amore a prima vista, anche se il primo sport praticato fu ovviamente il sci, spinto dai molti amici che già lo praticavano. Solo dopo, guardando appunto un’episodio dello show, ha capito che quella era la cosa che voleva fare per tutta la vita. Cosi Aichner ha iniziato ad iscriversi alla prime scuole di wrestling, lasciando anche l’Italia per trovare fortuna all’estero. E’ andato in Germania, facendosi allenare da Alex Wright superstar della WCW nei ‘90 e poi in Inghilterra, ottenendo successivamente il contratto con la WWE per passare un anno e mezzo a Orlando nei training camp per le superstar del futuro.

Da lì in poi è stata solo dedizione, sudore, fatica e ovviamente tanti colpi dati e subiti. Ore e ore di allenamento cercando di rubare i segreti ai migliori e capire le tecniche delle mosse da eseguire sul ring davanti al pubblico. Ed è stata proprio la forza di volontà nell’inseguire questo sogno che lo ha portato ad entrare, ormai tre anni fa, nel roster di NXT, brand giallonero della WWE nato come “palestra” di sviluppo per talenti e poi nella versione britannica NXT UK. Il prossimo passo per lui sarà l’approdo in uno dei due show principali della compagnia di Stamford, Raw e SmackDown, seguiti da quasi un miliardo di persone nel mondo. Prima però, assieme al compagno Barthel dovranno difendere i titoli di coppia dall’assalto di molti altri wrestler.

Di seguito un estratto del finale dell’incontro:

Foto: Pagina Facebook Fabian Aichner

Alexander Ginestous

Ti potrebbe interessare