Evoluzione degli edifici: incontro a Bolzano il 19 ottobre

Pubblicato il 27 Settembre 2016 in Agenda, Innovazione

evoluzione degli edifici  

L’obiettivo di realizzare edifici sempre più moderni ed ecologici è da tempo all’ordine del giorno in Alto Adige. All’Eurac sta nascendo un database per monitorare i consumi e la qualità di vita negli edifici di ultima generazione. Il 19 ottobre presso IDM South Tyrol – Via Siemens 19 – Sala MF2, si terrà un seminario per discutere appunto di evoluzione degli edifici.

La flessibilità è la capacità di un edificio di adattare la domanda e la relativa produzione di energia al contesto climatico, alle esigenze degli utenti e alle richieste della rete. In futuro, tutti gli edifici dovranno garantire un certo livello di flessibilità adattandosi, da un lato, alle esigenze della rete e, dall’altro, alla produzione da fonti rinnovabili, mantenendo gli standard legati al comfort e bassi costi operativi in un’ottica di demand-response. Vista la rilevanza del tema è stato creato, nell’ambito del programma EBC (Energy in Buildings and Communities), il gruppo di lavoro dell’Annex 67 “Energy Flexible Buildings” a cui Eurac partecipa come responsabile del SubTask A, sulle definizioni principali e le metodologie di valutazione della flessibilità energetica degli edifici.

Evoluzione degli edifici, il programma del seminario

Eurac organizza, nell’ambito dell’incontro del gruppo di lavoro Energy Flexible buildings che si terrà a Bolzano il prossimo ottobre, il seminario L’evoluzione degli edifici: dal target NZEB alla flessibilità energetica. Parteciperanno ai lavori i ricercatori dell’Eurac Wilmer Pasut, Roberto Lollini e Roberta Pernetti, responsabili del SubTask A, insieme a Igor Sartori (SINTEF) e Søren Østergaard Jensen dell’Istituto tecnologico danese. Inoltre presenteranno la loro esperienza nel campo della flessibilità l’Ing. Norbert Klammsteiner di Energytech e David Moser di Eurac che collabora con il distributore di energia locale nell’ambito dell’interazione tra reti energetiche ed edifici. L’evento sarà l’occasione per discutere del tema della flessibilità energetica degli edifici attraverso il punto di vista di ricercatori, progettisti, energy provider e per un confronto con i tecnici e professionisti locali sul futuro degli edifici dopo il target NZEB.

Creative Commons License
Alcuni diritti riservati
petizione treno bolzano milano

2015 - Alto Adige Innovazione - Testata giornalistica iscritta in data 10/11/2015 al numero 4059 del Registro Stampa presso il Tribunale di Bolzano.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta. E-mail: redazione@altoadigeinnovazione.it | Privacy e Cookie Policy
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211