Menu

Energia, dal 2020 sospesi i contributi a imprese distributrici

Pubblicato il 18 Luglio 2019 in Territorio

 

La Giunta provinciale ha approvato il 16 luglio la modifica dei criteri per la concessione di contributi a favore delle imprese distributrici di energia per allacciamenti alla rete elettrica in Alto Adige. I parametri aggiornati andranno a disciplinare i nuovi allacciamenti di malghe e rifugi, laddove non sia possibile una forma di approvigionamento di energia elettrica più economica e rispettosa dell’ambiente, e riguarderanno, inoltre, il ripristino degli allacciamenti alla rete a seguito di calamità naturali.  «Si tratta di un’azione importante – afferma l’assessore Giuliano Vettorato – al fine di garantire aiuti in caso di eventi naturali e a preservare un elevato standard di vita alle popolazioni delle zone rurali della nostra provincia».

Stop ai contributi dal 2020

La delibera prevede di sospendere i contributi a favore delle imprese distributrici di energia elettrica a partire dal 1° gennaio 2020. Faranno eccezione, come detto, solamente gli interventi per nuovi allacciamenti di malghe e rifugi e per il ripristino degli allacciamenti in seguito a calamità naturali. Tolto il riferimento al regolamento “deminimis” in quanto Provincia e Commissione europea hanno chiarito che le imprese distributrici di energia elettrica operano in monopolio legale e pertanto non rientrano nel regime degli aiuti di Stato.

Contributi per malghe, rifugi e in caso di calamità

Le imprese distributrici di energia elettrica che operano in provincia di Bolzano possono ricevere il seguente tipo di contributi: per i nuovi allacciamenti di malghe e rifugi è previsto un sostegno pari al 65% dei costi ammessi, che diventa del 50% per il ripristino di allacciamenti in seguito a calamità naturali. Le domande di contributo vanno presentate tra il 1 gennaio e il 30 giugno dell’anno di avvio dei lavori e inviate tramite posta certificata (PEC) all’indirizzo energie.energia@pec.prov.bz.it

Creative Commons License
Alcuni diritti riservati
petizione treno bolzano milano

Facebook

2015 - Alto Adige Innovazione - Testata giornalistica iscritta in data 10/11/2015 al numero 4059 del Registro Stampa presso il Tribunale di Bolzano.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta. E-mail: redazione@altoadigeinnovazione.it | Privacy e Cookie Policy
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211