Edilizia agevolata, ok a due zone d'espansione nei Comuni di Val di Vizze e Castelrotto

FacebookTwitterLinkedInWhatsAppEmail

La Giunta provinciale ha recentemente approvato due delibere riguardanti progetti di edilizia abitatava agevolata a Val di Vizze e Castelrotto. “I Comuni sono quelli che conoscono meglio le esigenze locali. Ecco perché importante esaudire le rispettive richieste, in quanto ciò consentirà a numerose famiglie di avere una propria casa”, sottolinea l’assessora Waltraud Deeg.

Nel comune di Val di Vizze, ad esempio, può essere riaperta la graduatoria per la zona di espansione sul sito dell’ex caserma Psaro-Gnutti a Prati. Finora nove villette a schiera sono già state realizzate in due diversi lotti, altre cinque villette a schiera potranno essere realizzate sui circa 1300 mq disponibili. A metà aprile, il Comune ha chiesto la riapertura dei termini per la presentazione delle domande. Con l’ok della Giunta, ora ciò può avvenire in modo che più famiglie possano realizzare il loro sogno di possedere la propria casa.

Anche nel comune di Castelrotto possono essere destinate ad alloggi convenzionati ulteriori aree. Questi sono nelle frazioni di Bulla, Roncadizza e Oltretorrente. Poiché non si è registrato un numero sufficiente di richiedenti nel comune di Castelrotto, le aree devono ora essere messe a disposizione anche agli interessati del vicino comune di Ortisei. Secondo la legge sull’edilizia agevolata (LP 13/1998), ciò è possibile se entrambi i comuni coinvolti sono d’accordo e la Giunta dà il proprio consenso a questo progetto. I Comuni di Castelrotto e Ortisei hanno fatto la relativa richiesta a metà gennaio. A seguito della delibera approvata, dunque, le aree nelle zone di espansione di Castelrotto sono ora aperte ai cittadini di Ortisei.

Ti potrebbe interessare