«Doppio passaporto, atleti sudtirolesi potranno gareggiare per l’Austria»

Pubblicato il 18 Dicembre 2017 in Culture, Territorio

austria  

«I sudtirolesi potranno richiedere la cittadinanza austriaca già nel 2018, al più tardi all’inizio del 2019». A dirlo – come riporta l’Ansa – a Bolzano è stato questa mattina, lunedì 18 dicembre, il parlamentare austriaco Werner Neubauer, responsabile della Fpoe per i rapporti con l’Alto Adige. La richiesta, ha detto, potrà essere avanzata da chi si è dichiarato tedesco e dai suoi figli e sarà gratis «per non gravare sulle tasche delle famiglie». Una decisione che potrà avere delle ricadute rilevanti anche in ambito sportivo. Sempre secondo Neubauer infatti in un futuro prossimo atleti altoatesini potranno gareggiare per la nazionale austriaca.

Trentini esclusi dall’Austria

Saranno invece esclusi i trentini, anche se in passato il loro territorio apparteneva all’impero austro-ungarico, «perché non indicati dallo Statuto d’autonomia come minoranza linguistica». Neubauer si è detto fiducioso che la richiesta di doppio passaporto non sarà un flop, «anche perché la Svp si è molto spesa per la questione e non può rischiare una figuraccia». Sui numeri il il parlamentare austriaco ha pochi dubbi: il 98% degli aventi diritto presenterà domanda.

Creative Commons License
Alcuni diritti riservati
petizione treno bolzano milano

2015 - Alto Adige Innovazione - Testata giornalistica iscritta in data 10/11/2015 al numero 4059 del Registro Stampa presso il Tribunale di Bolzano.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta. E-mail: redazione@altoadigeinnovazione.it | Privacy e Cookie Policy
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211