Diplorama 16.2: il 23 luglio in mostra i lavori dei diplomati in Design e Arti

Pubblicato il 22 Luglio 2016 in Agenda, Culture

Diplorama  

C’è la precarietà dei richiedenti asilo, l’incertezza dei giovani senza lavoro, la passività dei consumatori: è la sostenibilità, nelle sue varie accezioni (sociale, economica, ambientale), il denominatore comune di tutti i 20 lavori dei laureandi della Facoltà di Design e Arti della Libera Università di Bolzano. Nella settimana dal 18 al 22 luglio gli studenti discuteranno la tesi di laurea. Ma non è finita qui. Sabato 23 infatti avranno la possibilità di esporre i propri lavori in occasione della mostra mostra Diplorama 16.2 in una giornata dedicata al design.

Diplorama

Il progetto di Enrico Battaglia, Fuori di qui

Nel progetto Fuori di qui, ad esempio, Enrico Battaglia ha voluto esprimere l’esperienza di precarietà, incertezza e di sospensione esistenziale vissuta dai richiedenti asilo in attesa del riconoscimento legale del loro status. «Sono sempre stato affascinato dalle situazioni rarefatte, siano esse relazionate a un luogo o a un individuo», afferma lo studente, che ha voluto tradurre graficamente una ricerca di tipo sociale ed antropologico svolta in un centro di accoglienza del Veneto.

Noi fuori è invece il titolo della tesi di Giulia Faccin, che ha concentrato il suo sguardo sui giovani italiani: su quelli che lasciano l’Italia alla ricerca di possibilità che nel nostro Paese non trovano e sui cosiddetti Neet, ovvero chi non studia e non lavora. Lavorando sulla comunicazione visiva, la studentessa ha cercato di rispondere ad alcune domande esistenziali della generazione dei millenials: abbiamo davvero perso la voglia di lottare per rendere l’Italia il posto in cui vorremmo vivere? La delusione delle aspettative ci ha davvero portati a scegliere tra la fuga e l’indifferenza? Esiste un modo per lenire il nichilismo?

Veronica Gatto, infine, si è dedicata all’analisi del ruolo passivo dei consumatori nel processo di sviluppo di un nuovo prodotto. Local for personal – questo il titolo della sua tesi – punta a ridare centralità alla posizione dell’utente, regalandogli la possibilità di personalizzare gli oggetti acquistati, in questo caso un tavolo (in copertina), e promuovendo al tempo stesso la rete dell’artigianato locale.

Diplorama 16.2: appuntamento sabato 23 al campus di Bolzano

I laureati del corso di laurea in Design e Arti hanno sperimentato e approfondito per tre anni i linguaggi del design grafico e di prodotto ed ora sono pronti per misurarsi con il mondo del lavoro e dell’impresa. Punto di arrivo del percorso di studi, che è anche percorso di vita, è l’esposizione nella mostra Diplorama 16.2 che si terrà questo sabato, 23 luglio, nell’edificio principale del campus di Bolzano, dalle 11 alle 18.



Creative Commons License
Alcuni diritti riservati
petizione treno bolzano milano

2015 - Alto Adige Innovazione - Testata giornalistica iscritta in data 10/11/2015 al numero 4059 del Registro Stampa presso il Tribunale di Bolzano.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta. E-mail: redazione@altoadigeinnovazione.it | Privacy e Cookie Policy
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211