Digitalizzazione Pmi, due milioni di euro in finanziamenti

Pubblicato il 15 Gennaio 2018 in Imprese

 

Il Ministero dello Sviluppo Economico ha messo a disposizione risorse finanziarie per la promozione dei processi di digitalizzazione nelle piccole e medie imprese italiane. Investimenti in hardware, software, banda larga o ultralarga e servizi informatici potranno essere finanziati con voucher disponibili da oggi, 15 gennaio.

Il Ministero dello Sviluppo Economico (MISE) si è posto l’obiettivo di sostenere il processo di digitalizzazione nelle imprese italiane e di incentivarne in questo modo la modernizzazione tecnologica. A tale scopo sono previsti dei contributi per gli investimenti effettuati da piccolissime, piccole e medie imprese in attrezzature informatiche o servizi, oppure in collegamenti internet. Tali investimenti devono perseguire almeno uno dei seguenti scopi: miglioramento dell’efficienza in azienda, modernizzazione dell’organizzazione del lavoro o aumento della flessibilità, realizzazione di offerte e-commerce, allacciamento alle reti a banda larga o ultraveloci e satellitari, oppure formazione dei dipendenti nel settore delle tecnologie di informazione e comunicazione.

Per la Regione Trentino – Alto Adige sono stati stanziati quasi due milioni di euro. Da oggi, 15 gennaio è possibile richiedere i voucher per gli investimenti su una piattaforma online, reperibile sul sito internet del Ministero dello Sviluppo Economico www.mise.gov.it.

Possono essere finanziate le spese effettuate dopo la concessione del voucher. Un voucher finanzia fino al 50 percento dell’investimento, per un importo massimo di 10.000 euro.

«La Camera di commercio accoglie con favore questa misura. Il processo di digitalizzazione è ormai inarrestabile. Per sostenere le imprese locali abbiamo lanciato l’iniziativa ‘Impresa digitale’, che include consulenza, formazione e un sito internet dedicato», spiega Alfred Aberer, Segretario generale della Camera di commercio di Bolzano. Sul sito www.digital.bz.it gli interessati possono informarsi sull’attuale offerta di servizi della Camera di commercio in materia di digitalizzazione.

Creative Commons License
Alcuni diritti riservati
petizione treno bolzano milano

2015 - Alto Adige Innovazione - Testata giornalistica iscritta in data 10/11/2015 al numero 4059 del Registro Stampa presso il Tribunale di Bolzano.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta. E-mail: redazione@altoadigeinnovazione.it | Privacy e Cookie Policy
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211