Depositi bancari in crescita (+6,3%) per le famiglie di Alto Adige e Trentino

Pubblicato il 16 Febbraio 2016 in Culture

fondo di garanzia  

Le famiglie di Alto Adige e Trentino incrementano i loro conti in banca. E i loro risparmi crescono più che nelle altre regioni italiane. Lo rileva l’ultimo report dell’Abi, l’associazione delle banche italiane, che basandosi sulle statistiche della Banca d’Italia relative al novembre 2015 – le ultime disponibili – dice che i depositi bancari delle famiglie consumatrici sono cresciuti rispetto ad un anno prima del 6,3% nelle due province autonome, seguono la Lombardia (+2,9%) e il Veneto (+2,4%).

Depositi bancari: 880 miliardi in Italia

Il totale dei depositi delle famiglie italiane, si legge nel report dell’Abi di febbraio 2016, è pari a quasi 880 miliardi di euro: si comprendono i soldi raccolti dalle banche da soggetti non bancari, sotto forma di depositi (con durata prestabilita, a vista, overnight e rimborsabili con preavviso), buoni fruttiferi, certificati di deposito, conti correnti e pronti contro termine passivi.

depositi in crescita per le famiglie dell'Alto Adige

depositi in crescita per le famiglie dell’Alto Adige

Creative Commons License
Alcuni diritti riservati
petizione treno bolzano milano

2015 - Alto Adige Innovazione - Testata giornalistica iscritta in data 10/11/2015 al numero 4059 del Registro Stampa presso il Tribunale di Bolzano.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta. E-mail: redazione@altoadigeinnovazione.it | Privacy e Cookie Policy
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211