Delrio: “Il governo sostiene l’A22 ad idrogeno”

Pubblicato il 29 Dicembre 2015 in Infrastrutture

 

“Abbiamo deciso di sostenere la sperimentazione in atto nel Trentino Alto Adige per dotare di impianti di idrogeno la direttrice dell’autostrada del Brennero”. E’ più che un sostegno, un via libero pieno, quello che arriva dal ministro delle infrastrutture Graziano Delrio al progetto di trasformare l’A22 nel primo corridoio ad idrogeno in Europa. Il ministro, intervistato da Sergio Rizzo sul Corriere della Sera in edicola oggi, ha citato il progetto come uno degli esperimenti che dovranno affiancare gli interventi strutturali contro l’inquinamento come l’acquisto di treni.

Il progetto, che vede in H2 – la stazione di produzione, stoccaggio e rifornimento di idrogeno a Bolzano Sud – uno dei suoi pilastri, prevede di dotare l’autostrada di stazioni di rifornimento da Modena a Monaco: una ogni cento kilometri. In questo modo si creerebbe la prima autostrada all’idrogeno d’Europa.

Creative Commons License
Alcuni diritti riservati
petizione treno bolzano milano

2015 - Alto Adige Innovazione - Testata giornalistica iscritta in data 10/11/2015 al numero 4059 del Registro Stampa presso il Tribunale di Bolzano.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta. E-mail: redazione@altoadigeinnovazione.it | Privacy e Cookie Policy
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211