Crowdfunding Alto Adige, arrivano i primi contributi

Pubblicato il 24 Agosto 2016 in Innovazione, Territorio

 

Il countdown è iniziato: tra 10 giorni scade il termine per sostenere i primi due progetti della piattaforma Crowdfunding Alto Adige. Entrambi hanno già ottenuto circa la metà del sostegno richiesto ed ora i due artigiani protagonisti hanno deciso di attivarsi per raggiungere l’obiettivo prefissato.

Sono già oltre 50 gli altoatesini che hanno deciso di sostenere gli innovativi progetti Kraxl-Board e Bike-Rolly sulla nuova piattaforma Crowdfunding Alto Adige. Per poter effettivamente mettere in pratica le due idee, questo il principio delle iniziative di tale genere, serve tuttavia raggiungere la somma prefissata all’inizio del progetto. Proprio per questo i due artigiani Georg Oberrauch, inventore della Kraxl-Board, e Michael Überbacher, ideatore del sistema di trasporto per bici Bike-Rolly, hanno deciso di spingere sull’acceleratore e di provare a convincere tutti gli interessati sulla valenza della propria proposta. “Purtroppo il concetto di Crowdfunding è ancora troppo poco conosciuto in Alto Adige – ha esordito Überbacher, il quale ha comunque già avuto modo di parlare della propria idea con numerosi privati, ma anche con rivenditori e noleggiatori di bici -. Molti altoatesini sono scettici, in quanto non si fidano ancora a dovere di questa tipologia di finanziamento o magari in quanto non capiscono cosa succeda con il loro denaro.”

Della medesima opinione Oberrauch: “La mia Kraxl-Board è già stata testata da numerosi scalatori professionisti, come ad esempio Simon Gietl, ed è stata giudicata un ottimo strumento di allenamento. Potrei già contare su diverse persone interessate, ma per poter avviare la produzione devo poter contare su un finanziamento sufficiente.” Questa settimana i due operatori economici daranno vita ad ulteriori azioni ed iniziative di concerto con il comparto innovazione di lvh.apa, con l’obiettivo di pubblicizzare la propria invenzione sia sul territorio altoatesino che fuori dai confini locali. Georg Oberrauch presenterà ad esempio il suo progetto nel weekend ad Arco in occasione del Rock Master Festival, l’evento clou per scalatori in Italia.

“Grazie al vostro sostegno abbiamo la volontà di realizzare la prima serie di prodotti – hanno concluso i due inventori rivolgendosi alla popolazione -. Come sostenitori non correte alcun rischio. I contributi promessi verranno infatti detratti solo se verrà raggiunto l’obiettivo del finanziamento. Fatevi coinvolgere anche voi ed assicuratevi la prima Kraxl-Board o il primo Bike-Rolly.” Partecipare e sostenere i progetti è semplice: basta visualizzarli su www.crowdfunding-suedtirol.it, scegliere quanto investire, registrarsi e diventare ufficialmente dei sostenitori

Creative Commons License
Alcuni diritti riservati
petizione treno bolzano milano

2015 - Alto Adige Innovazione - Testata giornalistica iscritta in data 10/11/2015 al numero 4059 del Registro Stampa presso il Tribunale di Bolzano.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta. E-mail: redazione@altoadigeinnovazione.it | Privacy e Cookie Policy
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211