Menu

Crisi di Governo, la CNA: “Le piccole imprese non possono permettersi ritardi e stagnazione”

Pubblicato il 23 Agosto 2019 in Imprese

 

“Ogni soluzione alla crisi di governo deve tenere conto esclusivamente dell’interesse nazionale. È necessario uscire da questa stasi al più presto possibile. L’instabilità internazionale può far diventare la nostra situazione economica, già difficile e in preda alla stagnazione, pericolosissima”. È la posizione della CNA nazionale e della CNA Trentino Alto Adige sulla crisi di governo in atto.

“Le imprese, soprattutto artigiane e piccole – afferma Claudio Corrarati, presidente di CNA Trentino Alto Adige – non possono permettersi ulteriori ritardi. Né l’Italia può permettersi ancora situazioni di forte contrapposizione che bloccano il Paese. Lanciamo un appello al senso di responsabilità delle forze politiche nel pieno rispetto delle istituzioni e con la massima fiducia nel presidente Mattarella e nella sua saggezza”.

Per quanto concerne il quadro politico nelle Province di Trento e Bolzano, la CNA regionale auspica che “eventuali cambiamenti nelle alleanze del governo nazionale non comportino conseguenze sulle giunte provinciali e sui rapporti tra le Province autonome e Roma, garantendo continuità di azione e leale collaborazione tra Enti locali e Governo centrale, nell’ottica dello sviluppo dell’Autonomia e del buongoverno dei territori”.

Creative Commons License
Alcuni diritti riservati
petizione treno bolzano milano

2015 - Alto Adige Innovazione - Testata giornalistica iscritta in data 10/11/2015 al numero 4059 del Registro Stampa presso il Tribunale di Bolzano.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta. E-mail: redazione@altoadigeinnovazione.it | Privacy e Cookie Policy
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211