Coronavirus, salgono a 36 i casi positivi in Alto Adige

Pubblicato il 9 Marzo 2020 in Territorio

 

Si attestano attualmente (9 marzo) a 36 i casi positivi da Coronavirus, dei quali 35 si trovano in Alto Adige e uno ricoverato in un ospedale del Nord Italia. Lo comunica l’Azienda Sanitaria dell’Alto Adige.

In media 50 tamponi al giorno

Mediamente in Alto Adige vengono effettuati 50 test al giorno. Circa 257 persone si trovano in quarantena domestica. Nel frattempo l’Istituto Superiore di Sanità di Roma ha confermato la positività anche del secondo caso altoatesino.

L’Azienda Sanitaria ricorda che persone con sintomi da infezione respiratoria o febbre (maggiore di 37,5°) non devono in NESSUN CASO andare dal medico o presentarsi al pronto soccorso. Nel caso del sospetto di contatti ravvicinati con persone infette, gli interessati devono rispettare l’isolamento domestico precauzionale e contattare telefonicamente il proprio medico di famiglia. Anche in caso di febbre lieve, sintomi influenzali e da raffreddamento bisogna restare in casa fino alla completa guarigione e scomparsa dei sintomi.

Per informazioni di natura generale è disponibile dalle ore 8.00 alle ore 20.00 il numero verde 800 751 751.

Coronavirus, rispettare le norme igieniche

E’ fondamentale per evitare il propagarsi del contagio in questo momento attenersi alle norme igieniche di comportamento diffuse dalle autorità: lavarsi spesso e in modo accurato le mani, più volte al giorno, evitando grandi assembramenti di persone e mantenendo la distanza minima di un metro da qualsiasi persona.



Creative Commons License
Alcuni diritti riservati
petizione treno bolzano milano

2015 - Alto Adige Innovazione - Testata giornalistica iscritta in data 10/11/2015 al numero 4059 del Registro Stampa presso il Tribunale di Bolzano.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta. E-mail: redazione@altoadigeinnovazione.it | Privacy e Cookie Policy
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211