Coronavirus, chiuse alcune scuole in Alto Adige

Pubblicato il 3 Marzo 2020 in Territorio

 

Quattro test positivi e nove casi sospetti: cresce il numero di turisti stranieri tornati a casa con il Coronavirus da un soggiorno in Alto Adige. Per questo motivo la Provincia di Bolzano ha disposto la chiusura di alcune scuole in Alta Pusteria, Val Gardena e Val Badia, come una serie di altri provvedimenti per manifestazioni, impianti di risalita, ristoranti e bar.

Lo ha comunicato in conferenza stampa il governatore Arno Kompatscher, sottolineando che si tratta di “misure precauzionali”. Kompatscher ha invitato la popolazione a portare pazienza per i disagi, ma – ha sottolineato “si tratta di un atto di solidarietà per i gruppi di persone a rischio”.



Creative Commons License
Alcuni diritti riservati
petizione treno bolzano milano

2015 - Alto Adige Innovazione - Testata giornalistica iscritta in data 10/11/2015 al numero 4059 del Registro Stampa presso il Tribunale di Bolzano.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta. E-mail: redazione@altoadigeinnovazione.it | Privacy e Cookie Policy
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211