Claudiana, ecco il nuovo piano formativo triennale

Pubblicato il 29 Gennaio 2020 in Territorio

 

Il piano formativo triennale per le professioni sanitarie della Scuola provinciale superiore di sanità Claudiana è stato approvato  dalla Giunta provinciale: contiene l’elenco dei corsi di laurea che verranno offerti dalla scuola nei prossimi tre anni ed il numero dei posti di studio previsti per ciascun corso. La base per la definizione del piano formativo è rappresentata da una rilevazione del fabbisogno effettuata sul territorio nella quale sono inseriti i dati relativi allo sviluppo della popolazione, agli operatori specializzati attualmente operanti, alla loro età, il numero di studenti che stanno seguendo i corsi di formazione, la durata media della formazione e la determinazione del fabbisogno di specialisti ogni 100.00 abitanti.

Figure professionali molto richieste sul territorio

“Questo piano – sottolinea l’assessore alla salute Thomas Widmann – rappresenta un importante strumento per poter dare avvio alla formazione di un numero adeguato di nuovi operatori specializzati nelle varie professioni sanitarie di cui avremo bisogno nei prossimi tre anni alla luce dei dati a nostra disposizione. Alcune figure professionali sono particolarmente ricercate in quanto già oggi in alcuni settori registriamo una carenza di operatori specializzati, oppure prevediamo che in futuro vi sarà una crescente richieste di determinati operatori”. Ad esempio, 347 degli attuali 4.545 infermieri in attività hanno oltre 60 anni: per questa ragione sono stati previsti 250 posti per infermieri nel nuovo piano formativo triennale, 100 in più rispetto a quelli offerti quest’anno. Per tutti gli altri corsi di laurea l’anno prossimo sono previsti tra i 15 ed i 30 posti di formazione.

Il piano al vaglio del Ministero della sanità

In base all’elevato fabbisogno registrato dal territorio ogni anno alla Scuola “Claudiana” inizia un nuovo ciclo formativo per infermieri, fisioterapisti ed ostetriche. Il prossimo anno formativo inizia nel prossimo autunno e sono previsti corsi anche per ortottisti – assistenti in oftalmologia, igienisti dentali e tecnici della prevenzione nell’ambiente e nei luoghi di lavoro. Il piano triennale di formazione prevede anche l’avvio di 4 nuovi corsi di laurea nei settori della riabilitazione psichiatrica, educatori professionali, tecnici audiometristi e tecnici di neurofisiopatologia. Dopo l’approvazione da parte della Giunta provinciale il piano formativo triennale passa ora all’esame del Ministero della sanità, che ha il compito di valutare ed approvare i piani formativi di tutte le Regioni e delle Province autonome. In estate si saprà quanti dei posti di formazione richiesti saranno approvati e quindi effettivamente messi a disposizione degli studenti presso la “Claudiana” a partire dal prossimo autunno.



Creative Commons License
Alcuni diritti riservati
petizione treno bolzano milano

2015 - Alto Adige Innovazione - Testata giornalistica iscritta in data 10/11/2015 al numero 4059 del Registro Stampa presso il Tribunale di Bolzano.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta. E-mail: redazione@altoadigeinnovazione.it | Privacy e Cookie Policy
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211