Chienes e Postal, via libera a 1000 posti letto in più per turisti

Pubblicato il 31 Gennaio 2017 in Turismo

 

Aumentano i posti letto per le strutture ricettive a Postal e Chienes: oggi la Giunta provinciale ha approvato programma di sviluppo turistico dei due Comuni.

Con lo strumento del piano di sviluppo turistico, ha ricordato il presidente Arno Kompatscher, “la Provincia vuole regolare il contingente massimo di posti letto nelle zone turistiche in Alto Adige, sulla base di un preciso programma di sviluppo presentato dai Comuni, evitando la crescita incontrollata delle strutture ricettive.” Il piano di sviluppo turistico è frutto di un’attenta analisi dell’andamento demografico, dello sviluppo turistico, delle infrastrutture di collegamento, delle esigenze degli operatori locali. Le proposte passano all’esame di una commissione di esperti prima di approdare in Giunta provinciale per l’approvazione definitiva.

Oggi la Giunta ha approvato l’aggiornamento del piano di sviluppo turistico di Postal nel Burgraviato e di Chienes in val Pusteria, prevedendo un aumento dei posti letto nelle zone per strutture turistiche. Riguardo a Postal, la Giunta ha autorizzato il Comune ad aumentare fino a un massimo di 400 posti il contingente dei posti-letto, 100 dei quali in zone turistiche già esistenti e 300 in nuove zone turistiche. Il Comune è autorizzato anche a individuare 100 nuove piazzole per campeggi. Il Comune di Chienes, invece, potrà individuare un numero massimo complessivo di 600 nuovi posti letto, 200 dei quali in zone turistiche già esistenti.

Creative Commons License
Alcuni diritti riservati
petizione treno bolzano milano

2015 - Alto Adige Innovazione - Testata giornalistica iscritta in data 10/11/2015 al numero 4059 del Registro Stampa presso il Tribunale di Bolzano.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta. E-mail: redazione@altoadigeinnovazione.it | Privacy e Cookie Policy
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211