Castel Wolfsthurn, riapertura il primo aprile

FacebookTwitterLinkedInWhatsAppEmail

Castel Wolfsthurn, “perla” barocca di Mareta, riapre il primo aprile. Sede del Museo provinciale della caccia e della pesca, quest’anno ospita la mostra temporanea “Masi senza uomini. La quotidianità delle donne nella Prima Guerra Mondiale”. Considerato tra i più belli del Tirolo storico e l’unico interamente in stile barocco dell’Alto Adige, il castello ospita il Museo provinciale della caccia e della pesca.

Castel Wolfsthurn, la mostra

Le sfarzose stanze barocche del secondo piano, conservatesi con gli arredi originali, offrono uno spaccato della vita nobiliare del XVIII e XIX secolo. Al primo piano trova invece posto l’esposizione dedicata alla caccia e alla pesca intesa come parte della storia culturale del territorio altoatesino. Quest’anno Castel Wolfsthurn ospiterà per l’intera stagione museale la mostra temporanea “Masi senza uomini. La quotidianità delle donne nella Prima Guerra Mondiale”, già allestita l’anno scorso al Museo provinciale degli usi e costumi di Teodone. Sulla scorta di fotografie, lettere, articoli di giornale, ricordi, interviste e altro, l’esposizione disegna un quadro della vita quotidiana femminile nel Tirolo rurale durante il primo conflitto bellico. Negli anni tra il 1914 e il 1918 nei masi contadini del Tirolo, infatti, molte donne si trovavano abbandonate a se stesse. Dovevano far fronte alla vita quotidiana in tempo di guerra, quindi in condizioni particolarmente difficili.

Sulle loro spalle gravava la responsabilità della sopravvivenza della famiglia e dell’azienda contadina in un tempo in cui la carenza di forza lavoro era grande e mancavano sementi, animali e concime. Al tempo stesso le donne erano soggette a un forte controllo sociale. In questo senso, la mostra contribuisce a elaborare un ambito della storiografia su questo periodo finora poco studiato.

Castel Wolfsthurn, orari e info

Castel Wolfsthurn – Museo provinciale della caccia e della pesca è aperto dal 1° aprile al 15 novembre, dal martedì al sabato dalle ore 10 alle 17 e la domenica e i festivi dalle ore 13 alle 17 (ultimo ingresso sempre un’ora prima della chiusura). Per info: Castel Wolfsthurn – Museo provinciale della caccia e della pesca, Kirchdorf 25, Mareta/Racines (BZ), tel. 0472/758121, web http://www.wolfsthurn.it.

Ti potrebbe interessare