BzHeartBeat, fondata la cooperativa che punta a far rivivere il centro storico

Pubblicato il 21 Novembre 2016 in Territorio, Turismo

 

BzHeartBeat, arriva l’atto di fondazione. Il gruppo di commercianti, ristoratori, cittadini e imprenditori che punta a far rivivere il centro storico di Bolzano è ora una cooperativa. L’idea era stata presentata lo scorso 19 ottobre, durante un evento organizzato a Museion. Lo spunto è venuto, per poi allargarsi, ad un gruppo di giovani imprenditori attivi nel centro di Bolzano, che da marzo 2016 si riunisce con l’obiettivo di dare nuovo impulso al centro storico e di renderlo più vivo e attrattivo per ospiti e cittadini. Per farlo, il comitato dei promotori ha pensato di costituire una cooperativa che riunisca intorno a un unico tavolo di lavoro il mondo dell’economia, la politica, il commercio, la ristorazione, la cultura e i proprietari immobiliari.

Ad un mese di distanza dalla presentazione al pubblico, la Società Cooperativa BzHeartBeat è stata ufficialmente fondata oggi, 21 novembre 2016, presso lo Studio Notarile Dr. Crepaz & Dr. Lanzi.

I soci fondatori sono: Jürgen e Judith Pfitscher (Franziskanerbäckerei srl), Eva Ritter (Mode Rubatscher), Anna Quinz (Società Cooperativa franzLAB), Martin Hilpold (Hilpold Shoes Calzolaio), Katharina Elisabeth Georges (Arcade et), Margret Oberrauch (Globus Confezioni Spa), Irene Moscheen (Palais Moire srl), Petra Tarantello (Arts and Crafts sas), Melanie Pernthaler (Sagburg GmbH), Simone Buratti e Roland Buratti (Buratti snc), Andreas Eccel (Eccel Decorona), Paula Aspmair (Ristorante Franziskanerstuben), Ivan Waldner, Willy Waldner, Davide Baio (Ristorante Casa al Torchio), Sigrid Pernthaler, Jakob Oberrauch (Sportler spa), Georg Oberrauch (OBFINIM spa), Maximin Liebl (Madonna Apotheke), Giovanni Podini (Podini Holding Spa), Wiliam Zennaro, Mirko Perini e Daniele Pinzerato (Polleria da Marino snc), Thomas Demetz (Oberrauch Zitt), Peter Stürz (Athesia spa), Maurizio von Bosio e Ulrike Schmid (Chiarafonte sas), Thomas Rizzolli (Rizzolli GmbH), Gerhard Brandstätter (Anwalt Brandstätter).

Il consiglio di amministrazione è così composto: il Presidente è Thomas von Bosio, Vicepresidente Ivan Waldner, gli altri membri sono Paula Aspmair, Melanie Pernthaler, Barbara Prieth, Margret Oberrauch e Peter Stürz.

bzbeatbis

Lo scopo mutualistico della Società Cooperativa è stato così definito dallo statuto firmato dai soci: “La Cooperativa è retta e disciplinata secondo il principio della mutualità senza fini di speculazione privata. Lo scopo consiste nella promozione e nell’ incremento della forza economica, dell’attrattività, nonché della capacità di attrazione come sede di attività economiche e dell’importanza del centro storico della città di Bolzano, quale luogo di turismo, di cultura, di centro formativo-educativo, di lavoro, di abitazione e di shopping. In attuazione di questi precetti la Cooperativa per i soci è punto d’appoggio e interlocutore per i portatori di idee e promotori di progetti e crea sinergie tra i vari gruppi di interesse delle comunità locali, appoggia le cooperazioni e presta supporto per tutte le iniziative rilevanti”.

L’oggetto sociale invece prevede alcuni punti ed obiettivi specifici:

  • l’esercizio della funzione di portavoce e di rappresentanza di interessi degli operatori economici del centro storico di Bolzano, ed essere perciò primo interlocutore per la Pubblica Amministrazione, l’Azienda di Soggiorno e Turismo, altri uffici pubblici, organizzazioni e associazioni di categoria;
  • l’elaborazione e attuazione di strategie, obiettivi e interventi comuni a favore dello sviluppo e la promozione del centro storico della città di Bolzano come centro economico;
  • lo sviluppo di concetti ovvero la partecipazione a progetti e decisioni che rinforzano il potere economico e l’attrattività di Bolzano come luogo commerciale, come p.e. la creazione di aree di parcheggio, misure per garantire una Città pulita, pianificazione urbana, concetti di illuminazione e mobilità, coordinamento degli orari di apertura, e molto altro;
  • l’organizzazione e il coordinamento di manifestazioni, iniziative, campagne e azioni volte a promuovere le vendite e una migliore immagine per la Città di Bolzano, le sue associazioni locali e di categoria;
  • l’organizzazione e l’esecuzione di misure e azioni dirette alla tutela, al miglioramento e allo sviluppo del paesaggio urbano e delle singole sue parti (per esempio essere custode del centro storico e pulire assieme ai proprietari di case le facciate)
  • ottenere migliori condizioni per i soci p.e. attraverso l’acquisto comune di prodotti e servizi;
  • lo sviluppo e l’attuazione di iniziative promozionali e di marketing comuni per favorire l’economia del centro storico di Bolzano;

 

Creative Commons License
Alcuni diritti riservati
petizione treno bolzano milano

2015 - Alto Adige Innovazione - Testata giornalistica iscritta in data 10/11/2015 al numero 4059 del Registro Stampa presso il Tribunale di Bolzano.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta. E-mail: redazione@altoadigeinnovazione.it | Privacy e Cookie Policy
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211